Cori per la festa di Pardini, Fantozzi e Buchignani (Fdi): “Se veri sono da condannare” foto

I politici di Fratelli d'Italia: "Sempre che rispondano a verità siamo fermamente convinti che non possano essere partiti da nostri esponenti"

Dopo la presa di distanza del sindaco neo-eletto Mario Pardini da cori e offese (anche alla moglie del candidato sindaco Francesco Raspini, secondo quanto riferito da Repubblica) a margine dei festeggiamenti post risultato, anche il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi e il coordinatore comunale Nicola Buchignani si dissociano dagli insulti, pur mettendo in discussione la veridicità dell’accaduto.

“Sempre che tali episodi corrispondano alla verità, prendiamo le distanze da certi beceri cori contro la moglie dell’ex candidato Raspini – precisano gli esponenti Fdi -. Il nostro modo di fare politica si basa sul rispetto dell’avversario. Quindi, solidarietà e condanna del gesto. Prima di ricevere la condanna da certa stampa vorremmo accertare la veridicità dei fatti, siamo, comunque, fermamente convinti che, se fossero davvero partiti tali cori, non provenissero da esponenti di Fratelli d’Italia”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.