Agenti aggrediti al San Giorgio, solidarietà da Fantozzi e Martinelli (Fdi)

Gli esponenti di Fratelli d'Italia: "Il loro grido d’allarme, troppe volte colpevolmente ignorato dalle istituzioni, dovrà essere raccolto dal prossimo governo"

Solidarietà agli agenti di polizia penitenziaria vittime dell’ennesima aggressione avvenuta all’interno della struttura carceraria lucchese”. A esprimerla sono gli esponenti di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, consigliere regionale e Marco Martinelli, coordinatore comunale di Lucca, che al San Giorgio hanno svolto diversi sopralluoghi, l’ultimo dei quali pochi mesi fa alla presenza del responsabile nazionale giustizia Fdi Andrea Delmastro.

Agenti di polizia penitenziaria aggrediti in carcere mentre tentano di sedare una rissa

“Quanto si è verificato nei giorni scorsi non è un episodio isolato. Purtroppo – proseguono Fantozzi e Martinelli – al San Giorgio a più riprese si sono verificati rivolte in carcere, aggressioni nei confronti degli agenti e atti di autolesionismo. Governo e amministrazione penitenziaria devono agire rapidamente prima che si registrino atti ancora più gravi, magari iniziando a potenziare il numero degli agenti fortemente sotto organico, specialmente di fronte a un numero di detenuti in costante aumento e all’interno di una struttura per molti aspetti obsoleta. Il personale è costretto a lavorare in condizioni inaccettabili, senza nessuna garanzia di sicurezza, e questo lo si sconta in occasioni come quella dell’aggressione di oggi, laddove alcuni detenuti, già noti per precedenti aggressioni in altri istituti, hanno aggredito gli agenti di polizia penitenziaria, intervenuti per sedare una rissa scatenata dagli stessi detenuti con altri ristretti”.

“La continuità del servizio è garantito solo dalla professionalità e senso del dovere degli agenti penitenziari – chiosano gli esponenti del partito di Giorgia Meloni – il cui grido d’allarme, troppe volte colpevolmente ignorato dalle istituzioni, dovrà essere raccolto dal prossimo governo”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.