Maltempo, l’appello di Nardi (Pd): “Danni ingenti, serve immediato intervento del governo”

La presidente della Commissione attività produttive della Camera: "Per la Toscana occorre lo stato di emergenza e un intervento urgente e mirato per le operazioni di messa in sicurezza"

“L’ondata di maltempo di questa mattina ha provocato danni ingenti in Toscana, in particolare lungo la costa. E’ necessario quindi attivare con tempismo la procedura per dichiarare lo stato di emergenza, come giustamente scritto dal presidente della Toscana Eugenio Giani”.

Così Martina Nardi, deputata Pd e presidente della Commissione attività produttive della Camera, riguardo all’ondata di maltempo che ha colpito anche la Toscana.

“Le aree di Massa Carrara e Lucca sono state le più colpite con decine di alberi caduti, danneggiamenti di tetti, mercati, stabilimenti balneari – prosegue – Si è purtroppo registrata anche la morte di due persone, oltre che di diversi feriti. Problemi a causa della tromba d’aria improvvisa e del nubifragio sono stati contati però in gran parte della regione, tra cui Firenze”.

“Protezione civile, vigili del fuoco e forze dell’ordine stanno compiendo sforzi importanti in queste ore per aiutare la cittadinanza. E’ importante che arrivi – conclude Nardi – un intervento mirato e puntuale del governo nazionale, oltre che di quello regionale, per supportare tutte le operazioni di messa in sicurezza, la verifica dello stato di benessere degli alberi ed evitare, nel possibile, altre drammatiche conseguenze”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.