Menu
RSS

Civiche Santini: “Caro parcheggi mazzata per centro”

cinqueconsiglieri"Una follia. Non pensavamo che la giunta Tambellini sarebbe mai arrivata a tanto: con la stangata sui parcheggi che entrerà in vigore da febbraio si darà il colpo di grazia al centro storico. Non solo,si continua con il vizietto di gravare sulle tasche dei cittadini". Lo sottolineano i consiglieri comunali di SìAmoLucca e Lucca in Movimento Serena Borselli, Cristina Consani, Alessandro Di Vito, Remo Santini, Enrico Torrini. "La stangata riguarderà tutti quanti vogliono frequentare la città per usufruire di servizi, fare una semplice passeggiata, oppure per recarsi a fare shopping, frequentare bar e ristoranti - commentano - perchè attraverso le nuove tariffe, la sosta lunga subirà un notevole rincaro. Mentre finora per le prime tre ore si paga ogni ora una cifra costante - da febbraio invece dalla seconda ora e per le ore successive ci sarà un ritocco di 50 centesimi ogni ora, questo sia all'esterno che all'interno delle Mura. Facciamo un esempio: chi vorrà andare il fine settimana al cinema, nel pomeriggio, pagherà (se oltrepassa anche di un solo minuto le tre ore) 7,50 euro, ovvero quanto il costo dei biglietto per andarsi a vedere un film. Altro esempio: arrivo in città dopo le 18 e sosto in Manifattura o Cittadella. La prima ora pago 1,50, la seconda 2 euro, se sforo le 20 pago altri 2 euro: totale 5 euro e 50 per due ore. Secondo le liste civiche, questa potrebbe essere la mazzata finale.

"Un'operazione del genere poteva essere fatta forse se avessimo avuto un servizio di trasporto pubblico efficiente dai quartieri e dalle frazioni - spiegano i consiglieri di SìAmoLucca e Lucca in Movimento. "Con la scelta della giunta si vanificano anche i rari aspetti positivi del provvedimento complessivo, ovvero la sosta gratis nelle strisce blu del centro storico dalle 17 fino alle 20 per le giornate del 21, 22 e 23 dicembre e la gratuità degli stalli a pagamento dentro e fuori le mura dalle 17 alle 20 nel periodo dal 7 gennaio al 7 febbraio - aggiungono -. L'anno però è composto da dodici mesi, la nostra proposta era invece quella di fare ribassi rispetto alle attuali tariffe, e in lunghi periodi dell'anno, non certo aumentarle e di così tanto. La mossa dell'amministrazione è la certificazione della concezione che ha del centro storico, ovvero di volerlo sfruttare solo a fini turistici o per grandi eventi". I cinque consiglieri comunali si domandano infine che fine abbia fatto il progetto di riapertura del parcheggio nell'ex caserma Lorenzini. "Abbiamo letto dell'intenzione di aprire un parcheggio in piazzale Verdi dopo il trasferimento del terminal bus al Palatucci, ma solo nell'estate del prossimo anno - concludono gli esponenti delle due liste civiche - mentre dell'ex Lorenzini, che avrebbe il doppio di capienza non sentiamo stranamente più parlare. Inaccettabile infine che si giustifichi la stangata sui parcheggi con la necessità di reperire soldi per le manutenzioni stradali, visto che per quei lavori, oltre che per la messa in sicurezza della rete viaria, si dovrebbero impiegare i soldi derivanti dalle multe".

Ultima modifica ilVenerdì, 07 Dicembre 2018 18:30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter