Menu
RSS

Comunali, settimana decisiva per il centrodestra

urnaProseguono le trattative all'interno del centrodestra lucchese in vista dell'appuntamento elettorale della prossima primavera dove alcuni dei maggiori comuni della provincia, tra cui Capannori, Montecarlo, Massarosa, Borgo a Mozzano, Castelnuovo e Barga, vedranno il rinnovo delle proprie cariche. In questo momento, nonostante l'approssimarsi dell'appuntamento elettorale, l'unica cosa certa è che c'è la volontà da parte di tutte le forze poltiche di presentarsi insieme alle elezioni. Per quanto riguarda i nomi dei candidati sindaci però le trattative non sono ancora giunte a conclusione e anzi proseguono ancora a ritmo serrato. In alcuni casi ci sarebbero in corsa addirittura tre se non quattro nomi. Novità in questo senso sono attese per la prossima settimana.  

Mettere insieme tre anime molto diverse come quelle di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega non è operazione da poco, soprattutto in questo momento dove i rapporti di forza all'interno della compagine dei conservatori stanno mutando rispetto al recente passato. Il primo partito della coalizione infatti non è più Forza Italia ma la Lega e questo ha delle ricadute anche per il contesto locale. In questo quadro si inseriscono anche le liste civiche che giocheranno come sempre un ruolo molto importante se non decisivo. E se dall'altra parte il centrosinistra ha già annunciato da tempo gran parte dei propri candidati, riproponendo nella maggior parte dei casi le coalizioni che hanno sostenuto i sindaci uscenti, nel centrodestra i nomi ancora non ci sono a cusa dei riassetti interni. La volontà comune è quella di presentarsi uniti per non disperdere i voti e in modo da rappresentare un'alternativa più solida e credibile al centrosinistra.
Le trattative comunque proseguono e secondo il coordinatore provinciale di Forza Italia Maurizio Marchetti la prossima settimana potrebbe essere quella decisiva per gli annunci ufficiali.
È stato un percorso molto lungo, partito addirittura già dagli ultimi mesi del 2018 e che ancora non ha sciolto tutti i dubbi, in ballo ci sono in alcuni casi ancora tre quattro nomi papabili per ogni comune interessato, soprattutto quelli maggiori. Per quanto riguarda i centri più piccoli la situazione è più definita ma dalla coalizione le bocche sui nomi dei candidati sono cucite.

Ultima modifica ilDomenica, 10 Febbraio 2019 11:21

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter