Menu
RSS

Barsanti attacca Bianucci: “Auguri morte, non un solo caso”

fabio profiloE' una campagna elettorale al vetriolo sui social network. Ormai la bacheca della contrapposizione aperta e senza limiti invade sempre più la quotidianità e contagia talvolta anche la politica. Specie in campagna elettorale. E oggi, dopo che ieri era esploso il caso del candidato sindaco di Capannori Daniele Boschi, cui erano giunti via social "gli auguri di morte" da uno dei gestori dell'ostello, è il consigliere comunale di Casapound Fabio Barsanti a tornare alla carica, sostenendo che quanto avvenuto "non è un caso isolato". Nel farlo chiama in causa il profilo Facebook del consigliere di Sinistra con Tambellini, Daniele Bianucci, riferendosi ad una immagine apparsa in un commento ad un post e postata però da un utente. E non dal consigliere che commenta sorpreso: "Con il mio profilo e nella mia attività non mi sono mai permesso di offendere nessuno, tanto meno ho postato mai niente contro Casapound".

Barsanti però lo attacca: "Per non andare troppo indietro nel tempo basta dire che, il giorno stesso, sul profilo del consigliere di Lucca Daniele Bianucci è apparsa la tartaruga simbolo di CasaPound appesa a testa in giù. Si tratta dello stesso ‘augurio’" rivolto da un "gestore dell’ostello La Salana, al nostro candidato a Capannori. 'Spero - cita Barsanti - t’appendano a testa in giù al lampione della rotonda del Majorana”, ha scritto Fantozzi. Bene sulla pagina di Daniele Bianucci è apparsa la rappresentazione plastica di cosa intendeva il gestore dell’ostello”.
“A rendere ancora più grave il commento minatorio fatto dall''amico' di Bianucci - continua Barsanti - sono i riferimenti a Piazzale Loreto dove venne appeso il cadavere di Mussolini. Il richiamo quindi al rituale macabro è esplicito, con altri commenti che incitano all’odio. Commenti non cancellati dall’esponente di Sinistra per Tambellini, che pure in consiglio comunale ha votato, forse per mero spirito di partito, la solidarietà a CasaPound in occasione del lancio di una bomba molotov contro la nostra sede. Fra i segni di apprezzamento al commento minatorio, anche quello di un funzionario del Comune di Capannori. Per questo dico al sindaco di Capannori che, al di là dell’apprezzabile condanna del commento del gestore dell’ostello, debba fare un’opera più profonda di vigilanza all’interno delle istituzioni capannoresi. Circa Lucca, invece, in caso di futuri attentati contro di noi, non potrò più accettare la solidarietà del consigliere Daniele Bianucci, finché tollererà manifestazioni di odio così plateale che pregiudicano la sua credibilità”.

Ultima modifica ilMartedì, 19 Marzo 2019 18:18

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter