Menu
RSS

Ambiente, sicurezza e sviluppo, i candidati Dilda e Grossi: "Attenzione per agricoltura e educazione ambientale"

Schermata 2019 03 26 a 16.25.38Rinnovare l’attenzione per il mondo dell’agricoltura e l’impegno nei progetti di educazione ambientale per i ragazzi delle scuole. Sono queste alcune tra le attività istituzionali per la sicurezza idraulica, portate avanti dal Consorzio di bonifica 1 Toscana nord.

E sono tra i punti del programma della lista Ambiente, sicurezza e sviluppo, che si presenta alle elezioni per il rinnovo dell’assemblea del Consorzio di bonifica 1 Toscana nord e candida come presidente Ismaele Ridolfi (che corre per l’assemblea nella sezione 1: dove votano i contribuenti che pagano al Consorzio fino a 67,05 euro all’anno). Si vota sabato 6 aprile, dalle 9 alle 19, in oltre ottanta seggi in tutto il comprensorio. Si vota anche venerdì 5 aprile, limitatamente ai seggi aperti nelle sedi consortili. La lista Ambiente, sicurezza e sviluppo ha candidati espressione di tutte le aree del vastissimo comprensorio che forma oggi il Consorzio. A Vecchiano e nella zona del Lungomonte Pisano corrono, tra gli altri, anche Serena Dilda e Francesco Grossi.
“In questi cinque anni, abbiamo investito sul futuro – ricorda la lista Ambiente, sicurezza e sviluppo, per Ismaele Ridolfi presidente – più di 3200 ragazzi delle scuole hanno partecipati ai progetti di educazione ambientale del Consorzio. Che noi consideriamo a tutti gli effetti un’attività istituzionale per la sicurezza del territorio: perché se i ragazzi di oggi saranno cittadini più consapevoli ed attenti, avremo corsi d’acqua più curati e sicuri”.
Serena Dilda è presidente in carica della cooperativa Teatro del Popolo e il Progresso unite a Migliarino, dal giugno 2018. Già assessore alla pubblica istruzione, sociale e cultura al Comune di Vecchiano in due legislature (dal 2001-2006 al 2011), è da sempre impegnata nella valorizzazione e nello sviluppo del suo territorio; se eletta si propone come punto di riferimento del zona del Lungomonte Pisano. E’ candidata nella sezione 3: dove votano i contribuenti che pagano al Consorzio oltre 420,09 euro all’anno.
Francesco Grossi è da sempre residente di Vecchiano, dove svolge l’attività agricola nell’azienda di famiglia: fondata dal suo bisnonno e tramandata di padre in figlio, fino ai giorni nostri. Svolge quotidianamente il proprio lavoro, producendo ortaggi e portandoli al mercato ortofrutticolo. Iscritto alla Coldiretti, è amministratore uscente. E’ candidato nella sezione 1: dove votano i contribuenti che pagano al Consorzio fino a 67,05 euro all’anno.

Ultima modifica ilMartedì, 26 Marzo 2019 16:39

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter