Menu
RSS

'Sinistra con' all'amministrazione: "Più partecipazione di cittadini e associazioni alla cura del verde"

verdePiù impegno per la gestione del verde, anche con progetti straordinari di piantumazione di migliaia di alberi e, soprattutto, maggiore partecipazione dei soggetti interessati (associazioni, realtà organizzate, ordini professionali ed esperti, singoli cittadini), affinché la qualità delle opere di manutenzione e cura del paesaggio possa crescere col contributo di tutti. Tutto questo, attraverso il rilancio del tavolo partecipato del verde, già creato dal Comune e che, adesso, deve essere potenziato. Lo chiede l’associazione Sinistra con all’amministrazione comunale, con una sua nota ufficiale.

"Alcuni mesi fa, grazie all'impegno del presidente della commissione ambiente Daniele Bianucci, assieme all'assessore Marchini, è partito proprio con questo spirito il tavolo di confronto, promosso dall'Amministrazione comunale, sui temi della cura e della gestione del verde a Lucca – ricorda l’associazione Sinistra con – E sono stati decine, le associazioni, i professionisti e gli esperti, che hanno fornito la loro disponibilità, gratuita, per contribuire al fianco dell’Amministrazione alle scelte strategiche nell'ambito della cura del verde nella città, nei quartieri e nei paesi di Lucca. L’importante rete che si è creata è oggi una risorsa preziosa, oltre che una responsabilità grande; perché rappresenta una sinergia fortissima di professionalità e impegno, che deve essere coltivata e valorizzata: attraverso riunioni periodiche e, soprattutto, uno spirito autentico di partecipazione continua alle scelte, piccole e grandi, che vengono assunte su questo tema. Ciò è tanto più vero in questa fase dell’anno: in cui sono massime le opere di manutenzione agli spazi verdi comunali. Nelle sue due riunioni, il tavolo è già riuscito a fissare i suoi obiettivi principali: addivenire ad un regolamento del verde, che già è stato adottato in molti Comuni d’Italia; redigere una pianificazione annuale del verde; definire il censimento di tutti gli alberi presenti negli spazi verdi della città. In questa direzione, occorre adesso procedere, in maniera spedita: individuando le risorse necessarie, per porre in essere le azioni conseguenti. Ma il tavolo del verde deve essere potenziato anche come strumento di coordinamento e partecipazione permanente: perché le associazioni ed i professionisti possono fornire un contributo irrinunciabile, per la salvaguardia e la cura del nostro ambiente. A partire proprio dalla gestione delle piante: le associazioni e gli esperti possono infatti fornirci una grossa mano per capire se, dove e come è meglio piantare piuttosto che tagliare, ed in particolare con quali tempistiche: per la massima salvaguardia della flora e della fauna del nostro territorio". 
"Come Sinistra con - conclude la nota - proponiamo inoltre di avviare il lavoro per costruire un programma straordinario pluriennale di piantumazione di migliaia di alberi ogni anno, coinvolgendo i privati, cittadini ed imprese, in collegamento con il piano operativo, con l'obiettivo di contribuire al miglioramento della qualità dell'aria, rendere più bello il paesaggio e recuperare terreni altrimenti abbandonati".

Ultima modifica ilLunedì, 13 Maggio 2019 15:37

1 commento

  • Lia Pacinotti
    Lia Pacinotti Lunedì, 13 Maggio 2019 17:15 Link al commento

    Come al solito, solo tante belle parole. Quali altri prati vuole distruggere il Comune? A spese di quali altri parchi vuole costruire? Il 'verde' non sono solo gli alberi affogati nell'asfalto. Tagliare un grande albero sano non è uguale a piantarne due piccoli. E la "naturale simmetria" invocata per via Cadorna, la dice lunga sull'idea di natura che hanno certi amministratori.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter