Menu
RSS

Stop bevande in vetro dopo le 21, Torrini: "Ordinanza da ritirare"

torriniconsiglio"Dopo aver approvato un anno fa il nuovo regolamento di polizia urbana, con alcune norme inserite al suo interno, il Comune non solo le cambia già, ma lo fa in modo discutibile sia nel contenuto che nella forma: con una nuova ordinanza infatti (la 932/2019), il venerdì e il sabato nei mesi di giugno, luglio agosto e fino a metà settembre, gli esercizi pubblici dopo le 21 non possono somministrare bevande (di qualsiasi gradazione alcolica) in bicchieri di vetro a persone che ne consumeranno il contenuto all'esterno dei locali. Anticipando lo stop di un'ora, fissato alle 22, proprio nel regolamento di polizia urbana". Lo sottolinea il consigliere comunale Enrico Torrini (SìAmoLucca), che va all'attacco su questa scelta.

"Immaginiamo un turista americano che ordina un buon vino delle colline lucchesi o un Brunello di Montalcino e, per ovvi motivi di calura ed "opportunità di visione", decide di consumarlo all'esterno del locale - commenta Torrini - Poiché sono trascorse le 21 (con il sole che ancora non è tramontato) il vino te lo somministro nel bicchiere di plastica. Ma scherziamo? Gli esercizi pubblici svolgono un servizio fondamentale, che passa anche per la qualità del prodotto somministrato ed il contenitore ne costituisce elemento essenziale per percepirne le caratteristiche. Insomma, l'ordinanza 932 è eccessivamente limitativa rispetto al regolamento di polizia urbana vigente, e deve essere ritirata". Torrini ricorda, proprio del regolamento di polizia urbana, l'iter che ne ha portato all'approvazione. "Il percorso in commissione statuto e regolamenti è stato lungo e le modifiche, anche attraverso un confronto tra maggioranza e l'opposizione, sono state concertate tenendo conto delle richieste di cittadini e delle categorie - aggiunge Torrini -. L'amministrazione ha sempre sottolineato che l'ammodernamento del regolamento era dettato dalla molteplicità di ordinanze specifiche emesse durante l'anno, e che il regolamento stesso le avrebbe sostituite. Invece no. Rispetto a quanto deciso un anno fa, già si cambia. Tra l'altro, avevamo avuto da obiettare anche sul divieto di servire bevande nei bicchieri di vetro dopo le 22 (è contraddittorio il fatto che coloro che si professano contro la plastica e ne fanno pure un cavallo di battaglia politico, alla prima occasione poi ne incentivino l'utilizzo) a maggior ragione siamo contrari ad averlo anticipato alle 21. Qui si sta davvero esagerando".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter