Menu
RSS

Meno burocrazia per le imprese nel programma della Bertolucci

Maria Pia Bertolucci 5Ristabilire un corretto rapporto fra ente e imprenditori, snellimenti burocratici, riposte certe nei tempi giusti e possibilità di ampliare le aziende. Questi alcuni dei punti del programma che la candidata Maria Pia Bertolucci, in corsa per le elezioni del 25 maggio a sindaco di Capannori ha presentato nel corso di una vivace e affollata riunione alla presenza di oltre 200 fra artigiani, imprenditori e commercianti. “Siamo diversi ma alla pari, ciascuno di noi: Comune e aziende – ha spiegato – siamo fondamentali per la tenuta sociale delle nostre comunità: dobbiamo allearci e sostenerci vicendevolmente: l'ente non può abusare della sua posizione dominante". Alla guida di una lista civica e sostenuta da tutto il centrodestra Maria Pia Bertolucci ha partecipato ai lavori del convegno dedicato all'imprenditoria, insieme all'economista, professor Allegrini dell'Università di Pisa, anticipando alcuni dei punti del programma che mirano a sostenere le aziende del territorio, per salvaguardare i posti di lavoro e rilanciare l'economia.

"Le porte del Comune, con me - ha sottolineato Maria Pia Bertolucci – saranno sempre aperte ed è per questo che ho voluto ascoltare le idee anche di coloro che fanno impresa, perché questi non siano più trattati come il bancomat delle amministrazioni. Se un'azienda richiede ampliamenti sarà sostenuta dal Comune, con la prospettiva magari di nuove assunzioni o del rilancio delle attività, in un'ottica di ricadute positive anche per il territorio. Oltre a procedere con un'attenta sburocratizzazione degli atti e uno snellimento delle procedure anche a favore dei giovani che intendono avviare un'impresa; opereremo per favorire il recupero delle abitazioni e delle attività nelle zone collinari, favorendo la ristrutturazione di metati e casolari, perché il territorio abitato ed amato è manutenuto e non più pericoloso, in cambio l'impegno sarà quello di non vendere per almeno 15 anni, evitando le speculazioni. Faremo anche l'albo delle aziende del territorio che possono operare con incarico diretto per interventi sotto i 40mila euro. Sono un'imprenditrice anch'io e so bene che è necessario semplificare il rapporto con le aziende: siamo sommersi dalla carta della burocrazia, da tante norme ridicole che ci fanno perdere di vista i veri problemi e dobbiamo smantellarle tutte. Quello che dico è che fra il Comune e le aziende ci deve essere reciprocità del rispetto dei tempi, per questo apriremo uno sportello amico delle imprese, per il disbrigo veloce di ogni adempimento”.
Maria Pia Bertolucci che ha annunciato inoltre che opererà per il superamento di Equitalia e ha confermato, come già detto nei giorni scorsi, di sospendere l'Imu per 5 anni a chi ristruttura, prendendo i soldi dal capitolo di staff del sindaco, dimezzando il personale esterno a servizio che in 10 anni è costato oltre 4 milioni di euro di denaro dei cittadini.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter