Menu
RSS

Per Lucca e i suoi paesi: "Comune non riduca il sostegno a Imt"

IMT campus 2Imt Lucca, interviene Per Lucca e i suoi paesi "dato lo storico impegno  a favore dell’istituzione di una scuola universitaria a Lucca".
"In primo luogo va detto che Imt - dice la lista civica - rappresenta un’esperienza unica nel panorama accademico italiano. Si tratta infatti di una istituzione statale che riceve ed ha ricevuto un significativo contributo da parte di entità locali  oggi la Fondazione CCrl, in passato il Comune e la Provincia. Se questo può apparire anomalo nel rigido contesto italiano, non costituirebbe alcuna stranezza in altre realtà. In alcune nazioni anglosassoni le fondazioni sono spesso principali finanziatori di università ed istituti di ricerca, mentre anche il mondo delle imprese offre importanti apporti economici. In altre nazioni, ad esempio in Brasile, la maggioranza degli atenei fanno capo alle municipalità e agli stati federali e non al governo centrale".


"Un amministratore pubblico lucchese - dice Per Lucca - dovrebbe dunque domandarsi quali vantaggi possano derivare alla città ed al territorio dalla presenza dell’università sia sotto forma di didattica che di ricerca. Intanto non vanno dimenticati gli apporti diretti e consistenti derivanti dall’insieme dei docenti, ricercatori, personale amministrativo e studenti; Imt in prospettiva potrebbe arrivare a costituire un insieme di 500 persone che, ogni giorno, per almeno 250 giorni all’anno lavorerebbero nel centro storico, entrandovi o risiedendovi. Basta fare pochi e rapidi conti, considerato anche lo stipendio medio che lo Stato corrisponde a docenti, ricercatori e vario personale, per capire come per la città di Lucca l’indotto sia di notevolissima importanza e come, l’eventuale ridimensionamento o perdita di autonomia di Imt possa significare un danno economico. Di tale disastro non c’è proprio bisogno, in quanto il centro ha già subito e rischia di subire la perdita di vari uffici pubblici e relativi posti di lavoro. Vi sono poi altri aspetti, tra cui il recupero degli immobili storici per uno scopo utile alla collettività nazionale come la ricerca, il fatto che IMT organizza eventi e convegni che richiamano partecipanti anche dall’estero con evidenti effetti positivi per il sistema dell’accoglienza, il possibile futuro insediamento di realtà aziendali fondate da dottorandi o ricercatori di Imt e molti altri vantaggi che non è qui il caso di elencare per meri motivi di spazio. Appaiono dunque scomposti e privi di logica taluni attacchi all’ateneo che vengono da politici i quali si riempiono la bocca con argomenti quali il turismo di qualità, la dimensione culturale di Lucca o, in tema di dibattito nazionale, la cosiddetta “fuga dei cervelli”. Imt attira ricercatori e dottorandi in Italia e questo è un dato significativo se si considera la scarsa capacità di far questo che caratterizza il mondo universitario italiano".
"Imt è stato oggetto di polemiche sulla stampa nazionale già nei primi anni della sua storia - chiude Per Lucca - tali polemiche si rinnovano oggi. Crediamo che il direttore e la Fondazione debbano valutare con attenzione e caso per caso gli elementi di criticità in quanto la qualità della scuola, che per altro gode di ottime valutazioni a livello nazionale ed internazionale, deve essere mantenuta ed incrementata. Crediamo però che se i rappresentanti del Comune di Lucca nella Fondazione Crl spingessero per ridurre il sostegno a Imt commetterebbero un errore molto grave ponendo le basi per danneggiare la città. Per questi motivi è ora importantissimo sostenere la candidatura di Remo Santini, il quale è garanzia di un approccio razionale a temi importantissimi quali cultura, ricerca e istruzione".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter