Menu
RSS

Federsanità Toscana elegge il nuovo presidente al posto di Giorgio Del Ghingaro

I nuovi assetti socio-sanitari in Toscana. Se ne discute in un convegno promosso domani (25 luglio) a Firenze nella sala Monte dei Paschi di Siena in via dei Pecori da Federsanità e Anci Toscana. Si tratta del primo incontro pubblico dopo l'approvazione delle modifiche alla legge regionale 40/2005 e alla legge regionale 41/2005, che hanno avuto il via libera lo scorso 15 luglio dal Consiglio Regionale, e che riorganizzano profondamente le materie dell'integrazione.  A conclusione del convegno è in programma l'assemblea annuale di Federsanità Anci Toscana per l'elezione del nuovo presidente al posto di Giorgio Del Ghingaro, che aprirà il convegno cui parteciperanno anche l'assessore Luigi Marroni e il presidente della commissione sanità in consiglio regionale Marco Remaschi.

Leggi tutto...

Anci e Upi, percorso sperimentale per il riordino delle società partecipate

Anci Toscana a e Upi Toscana  sono in procinto di avviare un percorso sperimentale in materia di riordino delle società partecipate. Il progetto coinvolgerà inizialmente il settore delle società strumentali degli enti locali che operano nel campo dello sviluppo dell’amministrazione elettronica, settore in questo momento strategico e su cui si concentrano possibili risorse progettuali attivabili da canali europei, nazionali e regionali. L'iniziativa assunta dalle due associazioni si propone di mettere a punto una strategia finalizzata a salvaguardare le positive esperienze societarie presenti in Toscana, assicurando i livelli occupazionali, nel frammentato quadro normativo che interviene in materia di dismissione o liquidazione delle partecipazioni societarie degli enti locali e alla luce della imminente attuazione della legge Delrio.

Leggi tutto...

Anci sui bilanci di previsione: "Serve un rinvio al 15 settembre"

"Le nuove amministrazioni comunali, elette il 25 maggio, si trovano subito a fare i conti con situazioni fortemente penalizzanti. Ad oggi, molte di queste amministrazioni, ma anche diverse di quelle non interessate all'ultimo turno elettorale, non dispongono di un quadro certo per predisporre i bilanci di previsione per il 2014 che dovrebbero essere approvati entro il 31 luglio. Infatti non sono ancora noti i criteri applicativi della spending review che farà sentire anche quest'anno un pesante effetto (376 milioni di euro di taglio a livello nazionale) e non ci sono ancora certezze sulla ripartizione del fondo nazionale di solidarietà. Per non parlare delle rettifiche Imu 2013 che stanno arrivando ai Comuni solo in questi giorni".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter