Menu
RSS

Furti, avanti tutta il progetto 'Segnalazioni nell'Oltreserchio'

Marco SantiGuerrieri Lucca TVB"I recenti furti nell’area di Farneta, sono la prova dell’indispensabile necessità partecipativa dei cittadini dell’Oltreserchio al monitoraggio continuo e costante per il controllo e sicurezza del proprio territorio". Ad asserirlo sono i promotori di 'Segnalazioni nell'Oltreserchio' Marco Santi Guerrieri, presidente della libera associazione di cittadini Lucca ti voglio bene e Simone Lena del comitato Starc. 
"E’ da maggio - scrivono - che organizziamo incontri con la popolazione per portare avanti un progetto ampio e ben strutturato di controllo del territorio dotato, di precise regole per la logistica e la mappatura geograficha delle aree interessate, nonché ferree regole nell’uso della chat in uso per le segnalazioni. Al momento sono ben monitorate le frazioni di Balbano e San Macario, aree inoltre interessate anche da segnalazioni da parte di anziani spaventati da rumori sospetti e che richiedevano aiuto".

Leggi tutto...

Santi Guerrieri (Mns): "Contro la delinquenza rimpatri ed espulsioni"

santiguerrieriSicurezza, interviene il commissario provinciale del Movimento Nazionale per la Sovranità. "Sono anni - dice - che assistiamo all’interno delle mura cittadine ad episodi di inaudita violenza. Non si parla di scazzottate fra giovani che, anche se deplorevoli, da che mondo è mondo sono sempre accadute. Qui si parla di violenza di tutt’altro genere, imboscate, aggressioni, accoltellamenti e pestaggi che paiono essere diventati una regola per la nostra città".

Leggi tutto...

Santi Guerrieri: "Tambellini sottovaluta problema sicurezza"

santi"Gravissimi errori di valutazione da parte della giunta Tabellini sui temi della sicurezza e sull'emergenza furti". Così Marco Santi Guerrieri, presidente provinciale del Movimento nazionale per la sovranità, tornando sui temi della sicurezza e dell’ordine pubblico. "Le omesse dichiarazioni di condanna da parte del sindaco Tambellini ed i toni da buon padre di famiglia del consigliere comunale Pd Gianni Giannini - commenta - nei confronti degli attivisti dei centri sociali che il 9 dicembre scorso hanno occupato l’ex discoteca Casina Rossa, la dicono lunga su come l’attuale giunta sia terribilmente debole nel prendere decisioni a tutela della sicurezza sul territorio comunale. Ancor peggio è quando gli amministratori sono chiamati a prendere decisioni relative all’ ordine pubblico o al contrasto alla criminalità organizzata". Santi Guerrieri torna anche sulla protesta del sindacato di polizia, andata in scena ieri a causa della mancanza di personale e mezzi: "Le loro ragioni - osserva - sono fuori da ogni dubbio. Infatti l’impiego di servizi straordinari, come affermato ieri dal prefetto Maria Laura Simonetti a difesa del suo operato, a poco serve se il monitoraggio sul territorio non risulta costante. I ladri ed i terroristi non vanno in vacanza".

Per Santi Guerrieri il sindaco Tambellini "con il suo non dire e non fare sta incancrenendo città e periferia in un cerchio di inaudito ed imbarazzante silenzio. Occorre azione e consapevolezza nelle azioni di un primo cittadino per combattere la criminalità organizzata - conclude il presidente di Mns - e, per questo, è necessario un uso più intensivo dell’esercito. Non solo, dunque, dei carabinieri del battaglione Tuscania, per altro usati sporadicamente, ma anche di altre forze d’arma, dovendo mettere nel conto anche le nuove esigenze sul fronte dell’antiterrorismo".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter