Menu
RSS

Cambiamenti climatici, 120 cittadini a confronto a Firenze

Wordl wide viewsSono tutti riuniti intorno ai 12 tavoli tondi allestiti nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, 10 per tavolo. Sono i 120 cittadini toscani che per tutta la giornata di oggi (6 giugno) parleranno di clima, cambiamenti climatici, energie alternative, e si interrogheranno su quanto l'uomo e i governi possono fare per invertire la rotta e preservare al meglio il nostro pianeta. Ha preso il via stamani a Firenze, nella sede della presidenza della Regione in piazza Duomo, con i saluti dell'assessore alla partecipazione Vittorio Bugli, l'appuntamento toscano del World wide views, che, il giorno dopo la giornata mondiale del clima che si è celebrata il 5 giugno, vede riuniti in contemporanea cento tavoli in tutto il mondo. A tutti, le stesse 30 domande e gli stessi 5 temi.

Leggi tutto...

Rossi: "Mitigare il cambiamento climatico è possibile"

Domani (6 giugno) 120 toscani parleranno per otto ore di clima e cambiamenti climatici, di energie alternative e di tutto ciò che l'uomo (e le nazioni) possono fare per arrecare meno danni possibili al pianeta. Accadrà ventiquattro ore dopo la giornata mondiale dedicata all'ambiente che è oggi e la Regione Toscana è in Italia, assieme all'Abruzzo, la sola ad ospitare uno dei centi tavoli che si apriranno in contemporanea in tutto il globo, tappa intermedia verso la conferenza mondiale sul clima che si svolgerà a dicembre.

Leggi tutto...

Cambiamenti climatici, a Firenze incontro internazionale

Nella sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della Regione, tutto è già pronto: dieci tavoli apparecchiati di blu, come il cielo limpido e l'acqua del nostro pianeta visto dall'alto, centoventi posti a sedere, il grande schermo e i computer. La Toscana non è nuova a town meeting ed eventi partecipativi. E' stata la prima Regione in Italia a scrivere una legge sette anni fa per coinvolgere i cittadini nelle decisioni prese dalle istituzioni: con dibattiti pubblici obbligatori per grandi opere sopra 50 milioni di euro. Stavolta però il momento partecipativo è mondiale e tutto è pronto per accogliere domani (6 giugno), centoventi toscani che parleranno di clima e cambiamenti climatici, di energie alternative e di tutto ciò che l'uomo (e le nazioni) possono fare per arrecare meno danni possibili al pianeta e all'ambiente in cui vivono, per meglio preservarlo ed avanzando anche proposte concrete sulle politiche da far adottare agli Stati.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter