Menu
RSS

No a petizione su referendum, comitati sanità insorgono

campomarte"Vogliamo il referendum sul destino del Campo di Marte". Ad esprimersi sono i Comitati sanità lucchesi, che comunicano la risposta dell'amministrazione dopo la petizione protocollata in cui si chiedeva di far esprimere il Consiglio sulla possibilità di un referendum consultivo sul tema. Richiesta respinta perché, così scrive la presidenza del Consiglio, non risponde ai criteri formali per la richiesta di un referendum di quel tipo.

Leggi tutto...

Civiche Santini: “Sì a referendum su futuro Campo Marte”

cinqueconsiglieri2"Sì al referendum sul futuro dell'ex Campo di Marte". A dirlo sono SìAmoLucca e Lucca in Movimento che si impegneranno in quella che definiscono una "battaglia civile per difendere una democrazia negata il 20 dicembre 2005 in consiglio comunale quando, proprio la sera in cui fu approvato l’accordo di programma per la costruzione del nefasto San Luca, fu bocciata la richiesta di referendum sul nuovo ospedale".
Le liste civiche hanno sottoscritto la petizione a favore della consultazione popolare sul destino della struttura e ne condividono sia procedura che contenuto. "Riteniamo che il referendum rappresenti un grande atto di democrazia, per far si che sia il cittadino - si legge nella presa di posizione - L’attuale sindaco Tambellini era all’opposizione ma si dimostrò connivente nell'imporre un ospedale nuovo che non era certamente la richiesta principale di lucchesi. E ora sarà proprio l’ex opposizione ad imporre un scelta sul Campo di Marte senza un percorso democratico referendario? Nel 2007 l'allora candidato sindaco Tambellini nel suo programma aveva inserito Cittadella della salute al Campo di Marte con servizi territoriali e di supporto alla funzione ospedaliera prevalentemente pubblici".

Leggi tutto...

Elezioni Massarosa, Mauro: "Coluccini assente anche a manifestazioni Primo Maggio"

francescomauro“Lo aspettavamo a Stiava per il Primo Maggio, festa del lavoro, festa nazionale, festa di tutti ma ancora una volta niente da fare il candidato Coluccini non si è presentato". Così Francesco Mauro, candidato a sindaco del centrosinistra a Massarosa. "Ora mi dirà che anch'io ho saltato un Primo Maggio a metà anni Ottanta o che lui è andato di prima mattina al monumento tale o in via dei lavoratori, ma la sostanza non cambia: a Coluccini, e ai partiti che lo appoggiano e di cui è ormai espressione piena, certe ricorrenze non piacciono. Questo segna una distanza netta dal senso comune di democrazia. Perché la questione è proprio questa, non è solo un problema di forma, di rispetto delle istituzioni, dei sindacati, delle categorie, dei cittadini e delle vittime del lavoro è una questione di attenzione e rispetto per la nostra democrazia che è fondata proprio sul lavoro. Solo rispettando questo rapporto imprescindibile tra democrazia e lavoro si può garantire un impegno concreto per pensare ad un futuro in cui lavoro, diritti e stato sociale vadano di pari passo".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter