Menu
RSS

Entro ottobre realizzato il sottopasso a S. Anna

IMG 5826Entro la fine di ottobre saranno completati i lavori per il nuovo sottopasso ciclopedonale di piazzale Boccherini e scomparirà il bypass realizzato sugli spalti delle Mura per attivare la viabilità alla nuova rotatoria già realizzata. La tabella di marcia del cantiere "è pienamente rispettata", spiega l'assessore alla viabilità del Comune di Lucca, Celestino Marchini: "Dal primo di aprile saranno montate le palancole propedeutiche al vero e proprio scavo per il sottopasso e il cantiere andrà avanti per tutta l'estate e parte dell'autunno, per essere completo entro la prossima edizione di Lucca Comics and Games".

I lavori non si fermeranno praticamente neanche in agosto. Ora si stanno concentrando sugli spostamenti dei sottoservizi: "Entro fine mese questa fase sarà completata con lo spostamento della rete del gas e dell'Enel, poi si entrerà nel vivo del cantiere per realizzare il sottovia", spiega ancora l'assessore Marchini.
Con il 1 aprile saranno montate le palancole, strutture che serviranno a ’sostenere’ lo scavo, a creare una sorta di barriera di stabilità per gli edifici circostanti e a definire l'ossatura dello scavo e poi di quello che sarà il vero e proprio sottopasso.
Una volta completato questo cantiere, si provvederà a smantellare il bypass provvisorio realizzato sugli spalti delle Mura e che è servito ad attivare provvisoriamente la rotatoria di piazzale Boccherini.

Ultima modifica ilLunedì, 25 Marzo 2019 11:39

2 commenti

  • Giampiero
    Giampiero Giovedì, 04 Aprile 2019 11:31 Link al commento

    Rettifico ho trovato la foto, che si trova anche sul Comune di Lucca, relativa a Maggio 2018 quando sono partiti i lavori. Il cartellone, attualmente presente ma con la data cancellata in modo molto furbo dal Comune, riportava come data di consegna dei lavori il 26/01/2019. Non si sa come sia possibile che, se tutto va bene, si sia arrivati a prevedere la fine con 9 mesi di ritardo a fine Ottobre 2019. Eppure il tempo è sempre stato favorevole con rarissimi episodi di pioggia, le contrarietà erano facilmente preventivabili da chi ha lunga esperienza nel settore immobiliare e dei lavori pubblici come l'Assessore Marchini. Ed il bello è che si vantano pure di aver consegnato i lavori nei tempi previsti....mi ricordo che si parlava di tempi Giapponesi......alla faccia...e se fossero stati tempi italiani quanto ci sarebbe voluto....?

  • Giampiero
    Giampiero Lunedì, 25 Marzo 2019 20:16 Link al commento

    Grandi l'anno scorso sul tabellone posto sui lavori era indicato che la consegna dei lavori sarebbe stata fine Marzo 2019. Menomale che non ha quasi mai piovuto da quando sono partiti i lavori la scorsa primavera.....complimenti per i tempi giapponesi previsti dall'assessore Marchini....18 mesi se tutto andrà per il meglio per finire l'opera. Figuriamoci se usavamo i tempi italiani quanto ci mettevamo....3 anni.....? Vediamo se Lucca in Diretta pubblicherà il mio post.....

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter