Menu
RSS

Trasporto merci in centro storico, scatta il giro di vite

IMG 8882Una rivoluzione per il trasporto merci all'interno del centro storico di Lucca. Il progetto, al quale il Comune di Lucca ha lavorato a lungo, entra nella sua fase attuativa: iniziano infatti da lunedì prossimo (24 giugno) e si protrarranno lungo l'estate i lavori per installare una speciale tecnologia all'interno della Ztl in grado di regolare gli accessi dei camioncini e furgoni che riforniscono le attività del centro storico. Un tema tra l'altro risollevato anche di recente e al centro delle polemiche. Un sistema innovativo servirà a rispondere anche a questa esigenza, grazie ad un progetto nato dal settore ambiente e seguito da tre assessori: Francesco Raspini, Gabriele Bove e Celestino Marchini.

Il progetto realizzato dal Comune di Lucca, in collaborazione con Lucense, la società pubblico-privata che opera nell'area del Polo Tecnologico Lucchese, e con la società di ingegneria dei trasporti Memex di Livorno e con Kiunsys di Pisa, intende infatti realizzare un innovativo e articolato sistema a servizio della città perseguendo tre obiettivi tecnologici: la realizzazione di un sistema di controllo intelligente del trasporto merci tramite sensori, che permetterà di determinare con esattezza il tempo che l’operatore del trasporto resta all’interno dell’area della Ztl; l’utilizzo di un sistema di carico/scarico delle merci innovativo a servizio degli operatori commerciali, che permetterà di prenotare gli stalli di sosta al fine di ridurre la congestione nelle zone più sensibili per l’attività di commercio e per il turismo; la predisposizione di un sistema di condivisione di cargo-bike per il trasporto delle merci in aree pregiate del centro storico, per offrire agli operatori del trasporto più sensibili al tema ambientale, la possibilità di operare per le consegne meno ingombranti nel centro storico con veicoli ad emissioni zero.
Una piattaforma software sovrintenderà alla gestione di tutti questi sistemi tecnologici e le informazioni che questa acquisirà renderanno possibile la definizione di politiche per gli accessi e per la sosta nella Ztl che siano correlate al diverso grado di sostenibilità delle operazioni di trasporto. In sostanza - è stato spiegato -, il progetto intende far sì che il Comune possa definire un sistema di premialità nei confronti degli operatori che hanno ottimizzato la loro attività per ridurre l’impatto ambientale e che incentivi gli operatori del trasporto affinché adottino un comportamento più ecologico per le operazioni di consegna e ritiro nel centro storico.
Gli operatori virtuosi saranno infatti “certificati” dall’amministrazione comunale e potranno godere di condizioni di accesso alla Ztl più incentivanti. Così facendo, l’obiettivo di ridurre gli impatti ambientali correlati al trasporto merci nel centro storico, viene condiviso con tutti gli operatori che vorranno essere “certificati” quali operatori eco-sostenibili: operatori cioè che rispetteranno le finestre orarie previste per l’accesso e la sosta nella Ztl, che utilizzeranno le aree di sosta intelligenti e che si sposteranno con mezzi di trasporto meno inquinanti, incluso le cargo-bikes messe a disposizione dal Comune. "Si tratta - spiega l'assessore Celestino Marchini - di un passo avanti di un progetto al quale l'amministrazione ha lavorato, mettendo in collaborazione tre assessorati, per arrivare a mettere a punto un sistema che consenta non soltanto di regolare gli accessi alla Ztl di questa tipologia di mezzi ma anche per incentivare le buone pratiche e il rispetto dell'ambiente".

Ultima modifica ilSabato, 22 Giugno 2019 09:44

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter