Menu
RSS

Produzione agricola, Coldiretti: "La Toscana rialza la testa"

conferenza stampa filippiLa produzione lorda vendibile (Plv) agricola della Toscana nel 2018 è cresciuta di circa il 22 per cento rispetto al 2017. A comunicarlo Coldiretti Toscana che specifica come il dato rappresenta una prima stima e che risultati più attendibili potranno esserci solo nei prossimi mesi. Anche se è un aumento significativo, che porta la Plv agricola Toscana a 2974 milioni di euro, viene dopo l’annus horribilis 2017 che, a causa di un andamento climatico anomalo, vide scendere la Plv a poco più di 2400 milioni di euro. 

Leggi tutto...

Ecocompattatori, sì alla mozione della Lega per l'installazione

ecocompattatore“Gli ecocompattatori per la raccolta di bottiglie di plastica, che possono essere installati su tutto il territorio, non solo permettono la riduzione di circa venti volte del volume del rifiuto, ma anche la consegna diretta alle aziende di riciclaggio; oltre a limitare l’impatto ambientale garantiscono anche un risparmio economico”. Così si è espressa Luciana Bartolini (Lega), presentando in aula la mozione - firmata insieme alla collega di gruppo Elisa Montemagni - sull’installazione di macchine eco-compattatrici nei Comuni toscani”, approvata dall’aula di palazzo del Pegaso.

Leggi tutto...

Regione contro l'inquinamento del mare: sì a quattro mozioni

consiglio regionale1L’aula di palazzo del Pegaso ha approvato un pacchetto di quattro mozioni per prevenire l’inquinamento in mare. La prima, sul progetto Arno d’aMare per il contrasto ai rifiuti marini, firmata dai consiglieri del gruppo Sì-Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori e Paolo Sarti, è stata presentata in aula da Fattori. L’atto impegna la giunta a costituire un tavolo di coordinamento con l’autorità di bacino distrettuale dell’Appennino settentrionale e i Comuni interessati per realizzare una barriera di contrasto ai rifiuti marini sull’Arno, finalizzata alla raccolta e al riciclo dei rifiuti intercettati. Il consigliere ha sottolineato, in particolare, l’importanza di progettare una campagna rivolta ai giovani, per informare sulle conseguenze da inquinamento da plastiche. Infine, come ricordato da Fattori, la mozione sollecita la giunta a intervenire con il governo per una rapida approvazione del disegno di legge Salvamare sulla plastica monouso.

Leggi tutto...

Vuoto a rendere, ok in Regione alla mozione del Movimento Cinque Stelle

vuoto a rendereVia libera all’utilizzo della pratica del ‘vuoto a rendere’. Il consiglio regionale ha approvato la mozione presentata dal Movimento 5 stelle e impegna così la giunta a incentivare il sistema di contrasto alla produzione dei rifiuti di imballaggio anche attraverso accordi e convenzioni con associazioni economiche e sociali, Anci e CoReVe (Consorzio recupero vetro).

Leggi tutto...

Protesi al seno Allergan, la Regione si attiva per informare sui rischi: "Ne sono state impiantate 6mila"

lipofilling seno 1Un gruppo tecnico “costituito da specialisti con il compito di identificare le azioni da intraprendere per assicurare la massima sicurezza” delle pazienti con pregresso impianto di protesi mammaria a fini ricostruttivi ed estetici; un centro di ascolto regionale che risponde al numero verde 800.556060 e che dal 27 dicembre scorso “ha risposto a circa 190 pazienti; la diffusione a mezzo internet attraverso il sito istituzionale di una “corretta informazione”; l’invio di una nota informativa ai medici di medicina generale con “chiare indicazioni su presentazione clinica e percorso di diagnosi e cura”; la definizione di un percorso clinico assistenziale condiviso per la presa in carico dei pazienti sintomatici per possibile sieroma tardivo periprotesico. Sono queste le azioni “tempestive” messe in campo dalla Regione Toscana dopo la decisione, a fine dicembre 2017, della multinazionale Allergan spa di ritirare alcuni tipi di protesi mammarie dal commercio, che l’assessore alla sanità Stefania Saccardi, ha elencato in Consiglio rispondendo all’interrogazione del capogruppo di Fratelli d’Italia Paolo Marcheschi.

Leggi tutto...

Regione, presto un piano regionale per le cremazioni

stefania saccardi 1Cremazione in Toscana al centro del consiglio regionale di oggi. Il tema era infatti oggetto di una interrogazione della maggioranza con prima firmataria Serena Spinelli (Articolo 1 – Movimento democratico e progressista) insieme a Nicola Ciolini (Pd), che partendo dall’attuale situazione invita a definire regole chiare per la pianificazione, la realizzazione e il funzionamento degli impianti crematori, superando la disomogeneità territoriale, determinata da fattori come la presenza e la capacità degli impianti disponibili.
Al momento sono presenti in Regione un impianto ad Arezzo, uno a Bagno a Ripoli, uno a Carrara, due a Firenze, tre a Livorno, uno a Massa (in uso solo per i residenti), uno a Pisa, uno a Pistoia, uno a Siena (in uso due soli giorni alla settimana).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter