Menu
RSS

Più difficili i prelievi di sangue a domicilio, Marchetti (FI) presenta interrogazione

Infermieri Oss fire"Da Massa Carrara a Livorno, da Pisa a Lucca e alla Versilia da ieri pazienti e infermieri liberi professionisti piangono sul sangue non versato. Colpa di una nuova direttiva emanata dalla Asl Nord Ovest che di fatto vieta ai Cup di ricevere campioni ematici, ovvero le provette di sangue, da ‘soggetti terzi’ se non in convenzione. I malcapitati sono sostanzialmente gli infermieri che esercitano con regolare iscrizione all’albo in libera professione, con tutto il corollario di pazienti che per le motivazioni più disparate e tutte legittime a loro si affidano per farsi prelevare il sangue, magari a domicilio o comunque in rapporto fiduciario libero-professionale. Siccome la giurisprudenza mi dice un’altra cosa, allora ho portato il caso in Regione". Ad annunciare battaglia è il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti che sulla questione ha presentato alla giunta toscana un’interrogazione a risposta scritta chiedendo lumi sui fondamenti giuridici di una simile disposizione.

Leggi tutto...

Montemagni e Casucci (Lega): "Proroga contratto a Trenitalia, rischio parcellizzazione del servizio in Toscana"

swingok"Il prolungamento del contratto di servizio con Trenitalia porterà ad una parcellizzazione del trasporto ferroviario regionale". Ne sono convinti i consiglieri regionali della Lega Marco Casucci ed Elisa Montemagni che al riguardo hanno presentato un'interrogazione.
“Dopo aver letto il testo della delibera regionale - affermano i consiglieri regionali della Lega Marco Casucci ed Elisa Montemagni, riprendendo anche una sollecitazione del segretario regionale Ugl TafMarco Turcheria -, a pagina 10 il punto 3 della delibera apparirebbe molto pericoloso per l'intero trasporto regionale, in quanto permetterebbe alla Regione di modificare il lotto unico regionale e di creare un nuovo lotto della misura del 15% circa da mandare a gara separata”.

Leggi tutto...

Eco-reati: Toscana stabile al sesto posto in Italia

9865 10652La Toscana rimane stabile al sesto posto e si conferma tra le regioni più colpite dagli eco-reati. È quanto emerge dal rapporto Ecomafia 2019 appena pubblicato da Legambiente. Dal documento emerge che anche in Toscana continua l’attacco di criminali ed ecomafiosi nei confronti dell’ambiente: ciclo illegale del cemento e dei rifiuti, archeomafia, racket degli animali, incendi dolosi sono nel 2018 i settori più interessati dal fenomeno degli ecoreati. I numeri, i dati e le tante storie del Rapporto 2019 sono stati presentati oggi (12 luglio) da Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana, Antonio Pergolizzi dell'Osservatorio nazionale ambiente e legalità di Legambiente, Don Andrea Bigalli, referente regionale di Libera e dell’assessore alla presidenza della Regione Toscana Vittorio Bugli.

Leggi tutto...

Accoglienza, ok alla nuova legge regionale. Inammissibili gli emendamenti, Lega annuncia ricorsi

eugenio giani firenze toscana 2016Il consiglio regionale ha approvato la nuova legge per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana, che modifica la normativa regionale già in vigore per l’accoglienza, l’integrazione e la cura dei cittadini stranieri in Toscana. Il testo è passato con 24 voti a favore (Partito Democratico, Sì-Toscana a sinistra, gruppo misto) e 10 voti contrari (Lega, Movimento 5 stelle, Forza Italia, Fratelli d’Italia), a conclusione di un serrato dibattito e un acceso confronto, che ha protratto fino alle 19 la seduta iniziata questa mattina. L’aula ha respinto 16 ordini del giorno presentati dal gruppo della Lega e un ordine del giorno di Forza Italia. Respinti anche quattro emendamenti abrogativi con i quali il gruppo Lega chiedeva la cancellazione dei singoli articoli del testo di legge in approvazione. Giudicati inammissibili oltre 2mila 200 emendamenti presentati ancora dalla Lega e dalle altre forze di opposizione del centrodestra.

Leggi tutto...

Nuova legge sull'accoglienza, bagarre in consiglio regionale

consiglioreg“Un atto che riguarda la persona e la sua dignità e che rimarca i diritti inviolabili dell’essere umano, soprattutto di chi ha estremo bisogno”. Così il presidente della commissione regionale Sanità, Stefano Scaramelli (Pd) ha sintetizzato in Consiglio regionale il cuore della proposta di legge regionale Disposizioni per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana, che modifica la normativa regionale già in vigore per l’accoglienza, l’integrazione e la cura dei cittadini stranieri in Toscana. L’atto, presentato dalla Giunta regionale nei mesi scorsi a seguito del decreto sicurezza dell’ottobre 2018, ha l’obiettivo di garantire i bisogni essenziali delle persone, fornendo a tutti tutela sanitaria, alimentazione e ricovero anche nel caso di coloro che, a seguito dell’entrata in vigore del decreto del governo nazionale, rischiano di rimanere senza assistenza, cercando di colmare il vuoto tra la perdita di status di cittadini stranieri e l’effettivo rimpatrio.

Leggi tutto...

Cas, sono oltre 6mila i migranti ospitati nei 638 centri toscani

Consiglio regionaleLa situazione dei centri di accoglienza straordinaria (Cas) in Toscana è stata al centro di un'interrogazione presentata da Jacopo Alberti (Lega), portavoce dell’opposizione, alla luce della proposta di legge all’ordine del giorno che intende aiutare i migranti ospitati nei Cas, penalizzati, secondo la Regione, dal decreto legge dell’ottobre 2018 – il cosiddetto decreto sicurezza – promosso dal Ministero dell’Interno. Il decreto sicurezza, afferma l’interrogazione, non è retroattivo, e quindi "non pone in condizioni di irregolarità nessuno di coloro che avevano titolo per essere ospiti dei centri di accoglienza straordinaria al momento dell’entrata in vigore".

Leggi tutto...

Fondi regionali per l'accoglienza, Zucconi (Fdi): "Il governo riferisca in aula"

zucconi“Il governo venga a riferire in aula sulla Regione Toscana che emana norme in palese contrasto con le leggi dello Stato”. Così Riccardo Zucconi, deputato di Fratelli d’Italia intervenendo in aula alla Camera dopo i recenti provvedimenti in tema di accoglienza dei migranti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter