Menu
RSS

Terremoto in Nepal, ecco come è composta la task force dell'azienda universitaria pisana

Il Gruppo chirurgia d'urgenza Onlus che opererà nel Nepal distrutto dal terremoto, è composto da medici, infermieri e tecnici prevalentemente dell'Azienda Universitaria Ospedaliera Pisana che vengono chiamati a soccorrere le vittime di un evento catastrofico in Italia e all'estero. La Onlus conta 120 persone ed ha come riferimento per la formazione e il training chirurgico l'Unità operativa di Chirurgia Generale e d'Urgenza. Il coordinamento del Gruppo è affidato al professor Giuseppe Evangelista. Il gruppo ha un supporto logistico composto da tende pneumatiche per il trattamento delle vittime e tutta la strumentazione e i presidi sanitari per formare una Unità Sanitaria Mobile campale. Dispone di una sala operatoria e di attrezzature radiologiche e altra strumentazione tecnica e può contare su 10 posti letto.

Leggi tutto...

Terremoto in Nepal, parte la task forze dell'azienda ospedaliera di Pisa

All'alba di domani (29 aprile) partirà da Pisa alla volta dell'aeroporto di Pratica di Mare e con destinazione Nepal il modulo sanitario campale dell'Associazione Gcu-Gruppo chirurgia d'urgenza dell'Azienda ospedaliero-universitaria pisana, insieme a 10 componenti del comando provinciale dei vigili del fuoco di Pisa. In tutto saranno 36 persone (26 fra medici, infermieri e addetti alla logistica) a operare a supporto della popolazione provata dal disastroso terremoto che ha colpito la regione nepalese sabato scorso.

Leggi tutto...

Aeroporti Galilei e Vespucci: è boom di passeggeri

imageIl sistema aeroportuale toscana continua a crescere: nel mese di marzo 2015 (dari Sat S.p.a e A.d.f S.p.a) il traffico di passeggeri è aumentato del 14,2%. Nel 2014 i due aeroporti hanno rappresentanti il quarto polo su scala nazionale, con 7 milioni di passeggeri e continuano a far registrare tassi di crescita decisamente superiori rispetto alla media del sistema italiano, che ha chiuso marzo 2015 segnando un +5,7%. L'aumento rispetto ai primi tre mesi del 2014 è ancora maggiore: 14,7% (aumento sistema nazionale 5,8%). Secondo le due società, questa continuità rappresenta una solida base sulla quale innestare il progetto di integrazione intrapreso. Per quanto concerne nello specifico il "Galilei" di Pisa, dopo i mesi record di gennaio e febbraio l'aeroporto ha portato a compimento il miglior marzo di sempre, con 306.755 passeggeri transitati. Dal 1° gennaio al 31 marzo, invece, i passeggeri sono stati 811.913 (incremento rispetto allo stesso periodo nel 2014 del 16,4%). Ha giovato al risultato largamente positivo del primo trimestre l'ottimo andamento del fattore di carico medio dei voli di linea (in gergo chiamato load factor), che al 31 marzo 2015 si è attestato al 76,83% (4 punti percentuali in più rispetto al 2014). Forte crescita si registra anche per il traffico cargo: nel primo trimestre dell'anno ha fatto segnare 1.554.578 kh di merce e posta trasportati. Il "Vespucci" di Firenze chiude marzo sfondando la quota dei 150mila passeggeri (157mila in totale) in transito (+8,7% rispetto al 2014) e lo scalo conferma la sua vocazione internazionale (+ 10,5% di stranieri rispetto all'anno scorso). Rispetto ai primi tre mesi del 2014 si registra anche qui un aumento importante: +11,5%.

Leggi tutto...

Expo 2015: ecco cosa conterrà lo stand della Toscana

Expo standUltime frenetiche giornate di preparativi in vista di Expo 2015 a Milano: lo stand della regione Toscana, che aprirà i battenti per prima fra le Regioni italiane proprio nel gran giorno dell'inaugurazione, è quasi ultimato. "Sono secoli che viviamo nel futuro", il motto prescelto per riassumere tutto quello che la Toscana rappresenta, e che ha la sua migliore declinazione nell'altro leit motiv, la Toscana del buon vivere, attorno al quale sono costruite molte delle iniziative che verranno presentate a Milano e in Toscana nei mesi di Expo. Qualche numero per cercare di calarsi appieno nella portata del lavoro svolto sino ad oggi: 206 metri quadri espositivi ospiteranno 319 oggetti simbolo della cultura, dell'arte, dell'agricoltura e del paesaggio della Toscana, mentre 43 monitor, di cui 18 interattivi permetteranno al visitatore di "vivere" la Toscana direttamente dall'Expo. Nello stand farà bella mostra di sé anche il burattino più famoso nel mondo, quel Pinocchio nato proprio in Toscana dalla fantasia di Collodi, e poi diffuso nel mondo e che rappresenta una delle molteplici facce della regione. Il visitatore che approderà nello stand della Toscana potrà averne molti "assaggi" video, grazie a 150 contributi audio e video, dei quali 100 sono esportabili, e potrà ascoltare anche il "suono" della Toscana, con 30 suoni "tipici" (da quello del bosco, a quello di un canto gregoriano, a quello dello scalpello che batte la pietra o il marmo), ma si potranno ascoltare anche 5 brani inediti, composti in esclusiva per l'occasione.

Leggi tutto...

Toscana aeroporti quarto polo nazionale e la Thales annuncia nuovi investimenti

Con l'obiettivo di crescere oltre i 12 milioni di passeggeri l'anno il sistema aeroportuale toscano è al quarto posto in Italia, dopo Roma, Milano e Venezia, dà lavoro a duemila addetti e grazie ad oltre mille voli a settimana raggiunge 130 destinazioni. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Toscana presente questa mattina a Firenze alla conferenza finale del Progetto Pitagora, la piattaforma integrata per la gestione delle operazioni aeroportuali, un investimento da quasi 9 milioni di euro, finanziato dalla Regione con un contributo di 3,7 milioni.

Leggi tutto...

Manifatturiero, finanziati i progetti di 3.500 imprese

Saranno soprattutto le oltre 3.500 imprese piu dinamiche del settore manifatturiero ad essere finanziate dalla Regione Toscana. Lo ha annunciato il suo presidente che è intervenuto questa mattina (28 aprile) a Firenze a Le Murate alla conferenza finale del progetto Pitagora, la piattaforma integrata per la gestione delle operazioni aeroportuali. Il governatore ha parlato dell'importanza dei progetti di ricerca e sviluppo nel territorio regionale soffermandosi sull'andamento degli ultimi bandi emessi. Sono state quasi mille (952) le imprese che a fine 2014 hanno presentato oltre 500 idee progettuali con una richiesta di finanziamenti pari a 150 milioni di euro.

Leggi tutto...

Regione, un questionario per individuare i treni lumaca

treno-lucca-aullaRegione e pendolari insieme per pianificare un servizio migliore, più 'a misura di utente'. Questo l'obiettivo con il quale è nata sul portale della mobilità Muoversi in Toscana una nuova stanza della partecipazione dedicata al sovraffollamernto dei treni. L'assessorato ai trasporti della Regione ha scelto questo strumento per chiedere ai pendolari di segnalare quali sono i treni sui quali incontrano solitamente disagi. In base alle segnalazioni saranno programmati monitoraggi specifici e visite degli ispettori regionali.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter