Menu
RSS

Via alla campagna della regione per il risparmio energetico: mille tecnici pronti a una visita gratuita

Mille tecnici in tutta la Toscana sono pronti ad offrire una prima visita gratuita per consigliare come abbattere i consumi e rendere la casa più efficiente da un punto di vista energetico. In dieci anni si potrà recuperare dalla tasse il 65 per cento della spesa. E a chi non ha soldi sufficienti da anticipare, la Regione offrirà garanzie per un prestito in banca. L'assessore alla presidenza della Toscana Vittorio Bugli lo ha ricordato intervenendo oggi a due iniziative a Klimahouse, l'evento dedicato all'edilizia a basso impatto ambientale e grande efficienza energetica inaugurato stamani alla Leopolda di Firenze e che vedrà presenti, fino al 30 marzo, 158 aziende.

Leggi tutto...

Anci Toscana a supporto dei Comuni per i bandi della mobilità ciclabile

Anci Toscana e Regione Toscana hanno presentato stamani a Firenze i nuovi bandi regionali per il finanziamento degli interventi per lo sviluppo della mobilità ciclistica, in attuazione della legge regionale Interventi per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica e del Priiim (Piano regionale integrato delle infrastrutture per la mobilità). Nel corso dell'incontro, a cui hanno preso parte oltre 50 comuni toscani, sono stati inoltre illustrati i contenuti dell'accordo con Anci Toscana per la collaborazione in materia di promozione e pianificazione della mobilità ciclistica. Per quanto riguarda i bandi regionali, la Regione Toscana ha recentemente annunciato di aver approvato una delibera che prevede un avviso rivolto ai comuni Unioni di comuni e province per la raccolta di proposte progettuali in relazione al sistema integrato per la ciclopista dell'Arno, in connessione con una serie di percorsi locali.

Leggi tutto...

Toscana, aziende agricole al top: oltre 260 le realtà d'eccellenza

Il sistema rurale toscano - Tra congiuntura e struttura alla vigilia della nuova programmazione: questo il titolo del rapporto Irpet 2013 dedicato al settore primario. E' stato presentato stamani a Firenze, nella sede della presidenza della Regione Toscana, durante una mattinata di lavoro che ha visto la presenza delle associazioni di categoria, ricercatori, tecnici ed esperti, rappresentanti di enti locali e dell'assessore regionale all'agricoltura. Il rapporto evidenzia come il sistema rurale della Toscana abbia assunto negli ultimi anni un ruolo diverso rispetto al passato. Da elemento quasi "residuale" del sistema economico regionale, si è trasformato in uno dei motori di sviluppo più solidi, comparativamente agli altri settori produttivi. Le risorse vincenti sono state quelle del territorio, sia quelle naturali che professionali, e l'immagine del suo paesaggio costruito con il lavoro dell'uomo, che ha un grande valore sul mercato internazionale.

Leggi tutto...

Urbanistica e governo del territorio, associazionismo e politica a confronto

#Territoriobenecomune. La sfida della nuova legge toscana. Questo, il tema centrale del convegno coorganizzato stamani (28 marzo) da Legambiente e Regione Toscana in cui si affrontano le nuove sfide dell’urbanistica contemporanea, dal consumo di suolo “zero” alla rigenerazione urbana. L’evento ha visto la presenza di autorevoli relatori nazionali, oltre ad alcuni importanti protagonisti del “dibattito toscano”. Valorizzare il patrimonio territoriale e paesaggistico per uno sviluppo sostenibile e durevole, contrastare il consumo di suolo promuovendo il ruolo multifunzionale del territorio rurale, sviluppare la partecipazione come componente ordinaria delle procedure di formazione dei piani: sono queste, in sintesi, le finalità ed i contenuti essenziali della proposta di legge 282 Norme per il governo del territorio.

Leggi tutto...

Tumore epatico, a Pisa il primo caso di terapia cellulare personalizzata

terapia cellulareTumore epatico, a Pisa il primo caso di terapia cellulare personalizzata. Una ricerca traslazionale internazionale coordinata dal Laboratorio dell'Unità operativa di Epatologia dell'Azienda ospedaliero universitaria pisana diretta da Maurizia Brunetto, in collaborazione con la Banca del sangue dell'Aoup, il Rayne Institute del Kings College, il Dipartimento di Immunologia del Royal Free Hospital di Londra, il Dipartimento di Microbiologia molecolare e immunologia dell'Università di Saint Louis e l'Istituto di Scienze cliniche e malattie virali emergenti della Duke University di Singapore) ha permesso la messa a punto di una innovativa metodica per la terapia personalizzata degli epatocarcinomi HBsAg positivi e il primo caso al mondo è stato trattato all'interno della struttura pisana di Epatologia.
L'assessore al diritto alla salute della Regione Toscana si congratula con i ricercatori che hanno messo a punto questa metodica, e sottolinea che le terapie anticancro stanno andando sempre di più nella direzione della personalizzazione, e dunque il risultato dello studio al quale hanno partecipato i ricercatori pisani apre prospettive di grande interesse.

Leggi tutto...

Rossi a Roma: “Basta con i treni lumaca e un'Italia a due velocità”

“I pendolari aumentano, ma il trasporto regionale in questi ultimi anni è peggiorato. Ci sono due Italie, una che viaggia ad alta velocità e un'altra invece a bassissima velocità. Da Lucca a Firenze, 80 chilometri, servono un'ora e 45 minuti, mentre da Firenze a Roma, 254 chilometri, si impiega un'ora e 31 minuti. Così non va bene. Questa situazione deve cambiare”. Questo, in sintesi, il senso dell'intervento del presidente della Regione Toscana al Forum sul trasporto locale, che si è svolto oggi a Roma.

Leggi tutto...

Lavoro, timidi segnali di ripresa in Toscana. Ma aumentano i “neet”

OPERAIlavUn anno ancora fatto di ombre, ma anche di qualche luce. Questo in estrema sintesi l'andamento del mercato del lavoro in Toscana secondo i dati Istat elaborati dall'Osservatorio regionale. Se, da una parte, la recessione condiziona ancora negativamente il mercato, con un calo di occupati pari a circa 4 mila unità, un aumento di circa 16 mila disoccupati ed un tasso di disoccupazione che passa dall'7,8 all'8,7%, nel secondo semestre si registrano tuttavia segnali di recupero che confermano la sostanziale capacità di tenuta della Toscana, soprattutto se rapportata all'andamento della produzione e ai risultati del mercato del lavoro nel Paese o delle altre regioni del centro nord. Dal 2008, anni di inizio della crisi, sono stati persi fino ad oggi 22.000 posti di lavoro.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter