Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 86
Menu
RSS

Credito in arrivo alle piccole-medio imprese dalle banche toscane

Novità per gli interventi finanziari della Regione a sostegno delle micro, piccole e medie imprese toscane. A sancire la ripartenza, la nuova intesa con le banche, la quarta dal 2008 ad oggi, firmata oggi (23 luglio) a Palazzo Strozzi Sacrati. "A rendere necessario un nuovo protocollo d'intesa - spiega l'assessore alle attività produttive, credito e lavoro Gianfranco Simoncini - è prima di tutto la modifica degli strumenti di garanzia e a sostegno di liquidità e investimenti delle imprese, che oggi ripartono su nuove basi, dopo l'ingresso del nuovo gestore. Molti di essi sono stati rimodulati e, a partire da settembre, saranno nuovamente disponibili. Individuato con una gara di evidenza pubblica, il nuovo soggetto gestore degli interventi regionali è un raggruppamento formato da FidiToscana, Artigiancredito, Artigiancassa, RTI (Toscana Muove). Le banche mettono a disposizione delle imprese un plafond di almeno 470 milioni di finanziamenti che ne attiveranno altrettanti sul territorio".

Leggi tutto...

Toscana regione leader per la circolazione di auto meno inquinanti

Continua a crescere la quota delle autovetture meno inquinanti (classe euro 4 o superiore), che dal 2012 costituiscono la maggioranza del parco circolante nei capoluoghi di provincia. Nel 2013 hanno
raggiunto il 53% del totale (50,1% nell'anno precedente e 46,9% nel 2011). Valori superiori al 60% si rilevano a Como, Pavia, Reggio Emilia e Bologna, e in ben cinque dei capoluoghi toscani: Lucca, Firenze, Prato, Livorno e Pisa. Le auto in classe euro 4 o superiore sono ancora in netta minoranza, invece, in diverse citta' del Mezzogiorno, fra cui Napoli (31,8%) e Catania (34,2%). Nei capoluoghi del Centro e del Nord le auto a più bassi standard emissivi erano più della metà già nel 2011 e raggiungono nel 2013 rispettivamente il 55,4 e il 59,2%, mentre nel Mezzogiorno - nonostante la linearità del trend di crescita - la quota è ancora del 42%, e la soglia del 50% è stata superata, per la prima volta nel 2013, soltanto in tre comuni: L'Aquila, Pescara e Bari.

Leggi tutto...

A Pistoia un progetto per garantire cure dentistiche gratis ai meno abbienti

Cure dentistiche gratuite a chi non ha i soldi per pagarsele, soprattutto ai bambini. L'idea parte da un gruppo di odontotecnici di Pistoia, titolari del laboratorio Art.è srl che hanno fondato una onlus che si chiama Irenus: l'associazione collaboreà con la Caritas diocesana, per garantire il servizio a chi è in difficoltà economiche attraverso una rete di volontari.
"Il nostro ruolo - spiega Marcello Suppressa, direttore della Caritas diocesana di Pistoia - sarà quello di rilevare il bisogno, per inviare all'associazione i soggetti che poi verranno indirizzati ai vari professionisti in un percorso di dignità, perché queste persone seguiranno un percorso normale come tutti gli altri clienti e non pagheranno nulla". L'associazione - è stato spiegato durante la conferenza stampa di presentazione del progetto - si prefigge di organizzare una rete di dentisti volontari sparsi sul territorio che prenda in carico i pazienti, bambini o chiunque ne abbia bisogno, e
provveda a prestare loro le cure necessarie. Al progetto hanno già' aderito medici di Pistoia, Montecatini Terme, Prato, Firenze, Carrara e Lucca

Leggi tutto...

Istruzione, risorse dalla Regione per l'inclusione degli studenti disabili

La Regione Toscana stanzia 1 milione e 250 mila euro per il trasporto degli studenti disabili delle scuole superiori e per altri interventi di sostegno in modo da facilitare l'inserimento dei ragazzi e delle ragazze in classe e nei percorsi didattici. Alla provincia di Lucca andranno nello specifico 129.028 euro.

Leggi tutto...

Giovani toscani nel mondo ricevuti in Regione

Giovani-toscani-allesteroGiovani toscani del mondo a Palazzo Strozzi Sacrati. Sara Nocentini, assessora alla cultura, al turismo e da alcuni mesi anche ai Toscani nel mondo, ha incontrato ieri 42 giovani di origine toscana residenti all'estero: "Posso capire cosa vi ha spinto qui. Mia madre è tedesca", ha rivelato l'assessora. Ventinove di loro stanno frequentando a Siena il corso di lingua e cultura di tre settimane che viene organizzato da tempo tutti gli anni (spesso anche più di una volta all'anno): di questi, diciassette parteciperanno anche a una cinque giorni da stagisti grazie a Confindustria, che li guiderà in realtà produttive molto significative.

Leggi tutto...

Welfare, la Regione a caccia di progetti per migliorare l'assistenza a anziani, disabili e minori

"Promuovere percorsi assistenziali per anziani, disabili e minori che sappiano rispondere ai bisogni con maggiore flessibilità, diversificando i servizi e creando reti di collaborazione e solidarietà, con l'obiettivo di potenziare le risposte verso le persone fragili e le famiglie e dare priorità all'appropriatezza degli interventi rispetto al contenimento della spesa". Questa, nelle parole della vicepresidente della Regione Toscana Stefania Saccardi con delega al welfare, la finalità dell'avviso pubblico per manifestazioni di interesse che la giunta regionale ha approvato oggi.

Leggi tutto...

Riconversione del Pizzo d'Uccello, l'appello di "Salviamo le Apuane": "Votiamolo tra i luoghi del cuore Fai"

Dopo il lodevole piazzamento dello scorso anno per il progetto di riconversione del Pizzo d'Uccello, una delle montagne più importanti delle Alpi Apuane, l’associazione Salviamo le Apuane torna di nuovo a partecipare alla classifica de "I Luoghi del Cuore" del Fai. “Questa competizione permetterebbe di tutelare e riconvertire l'economia di un territorio fragile e meraviglioso – spiega l’associazione -. La tutela avverrebbe grazie al finanziamento di un progetto di riconversione economica per l'area del circo glaciale più basso d' Europa. Progetto che nella scorsa edizione si è classificato ma non finanziato per mancanza di fondi. Oggi quell'area è duramente impattata da alcune cave e quindi chi ama le Apuane non può che sposare questa causa come prioritaria: c'è già un progetto strutturato, c'è un Comune disponibile al cambiamento quindi mancano solamente tanti voti. Ricordiamo che il Pizzo d' Uccello è la parete verticale più importante della Toscana, un luogo di rara bellezza duramente provato dall' economia di cava”. Per votare basta accedere al sito www.iluoghidelcuore.it, cercare il luogo del cuore Circo glaciale del Pizzo d' Uccello e solco di Equi e votarlo. Chi desidera fare di più, oltre a condividere l’iniziativa con i propri amici sui social media si possono scaricare dal sito web appositi moduli dove raccogliere firme cartacee. Chi invece volesse diventare parte del comitato promotore può contattare l’associazione tramite il gruppo facebook "Salviamo le Apuane"  https://www.facebook.com/groups/salviamoleapuane/

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter