Menu
RSS

Più di cinque milioni dalla Regione alle aziende sanitarie per sviluppare l'attività di donazione e trapianti

Più di 5 milioni dalla Regione a tutte le aziende sanitarie, per sviluppare e ottimizzare l'attività di donazione e trapianto e ridurre così i tempi di attesa. Il finanziamento è previsto da una delibera approvata nel corso dell'ultima seduta di giunta. La cifra complessiva ammonta a 5.382.882; verrà assegnata a tutte le 12 aziende sanitarie e alle 4 aziende ospedaliero-universitarie della Toscana per il periodo gennaio 2014-marzo 2015.
Secondo il programma messo a punto dall'Organizzazione Toscana Trapianti, ogni azienda si impegna a presentare, entro il 30 aprile, progetti di interesse regionale e progetti aziendali, in linea con gli obiettivi di mantenimento e miglioramento delle attività di donazione e trapianto. L'assegnazione delle quote avverrà sulla presentazione dei progetti e sul raggiungimento degli obiettivi.
In Toscana nel 2013 si è registrata una consistente crescita, sia di donazioni che di trapianti, come risulta dal Rapporto del Centro Nazionale Trapianti presentato circa un mese fa. Le azioni che verranno sviluppate grazie ai finanziamenti previsti dalla delibera consentiranno di migliorare ulteriormente le attività di donazione e trapianto e ridurre i tempi di attesa.

Leggi tutto...

In Toscana via alla vaccinazione dei neonati contro il meningococco di tipo B

Anche in Toscana i neonati verranno vaccinati contro il meningococco di tipo B. Lo ha annunciato il presidente della Regione Enrico Rossi al termine della sua visita alla Novartis di Siena. La direzione generale della sanità ha il mandato di predisporre tutti gli atti necessari per avviare la campagna di vaccinazione. Costerà qualche milione all'anno, ha commentato il presidente, ma saranno soldi ben spesi.
Il meningococco di tipo B è un batterio che aggredisce soprattutto i bambini nel primo anno di vita. In Toscana si contano 15/16 casi all'anno con conseguenze drammatiche, dalla disabilità grave di ogni tipo (sordità, epilessia, amputazioni) fino alla morte. Per decenni il sogno dei ricercatori è stato quello di trovare un vaccino efficace. Ci sono riusciti i giovani ricercatori toscani della Novartis di Siena, commenta il presidente, producendo un farmaco che è un vanto italiano nel mondo.
In Inghilterra da 24 marzo si è deciso di introdurlo nella sanità pubblica e così sta accadendo in altre parti del mondo. In Italia per ora è partita la Basilicata, mentre a livello nazionale, conclude il presidente, si continua a tergiversare. Ma non tergiversa la Toscana.

Leggi tutto...

Unioni dei Comuni e funzioni associate, siglato un protocollo di intesa fra Anci e sindacati

Costituzione delle Unioni di comuni, gestione delle funzioni associate e relazioni sindacali: Anci Toscana e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil confederali e dei dipendenti pubblici hanno firmato un protocollo di intesa che individua alcune linee di indirizzo comuni per gestire la nuova fase inaugurata dalla Riforma Delrio (legge 56/2014).
Obiettivo dell'intesa è in sintesi quello di una condivisione dei cambiamenti in atto tra amministrazione, cittadinanza e lavoratori coinvolti nei processi di riorganizzazione superando, per garantire un'adeguata operatività delle Unioni, "un approccio minimalista e meramente adempimentale nel trasferimento delle funzioni ".

Leggi tutto...

Accesso al credito, vicino il protocollo d'intesa unico tra Regione e banche

ingegneriaLa Regione sta lavorando per arrivare ad un Protocollo d'intesa unico, che riunisca le diverse intese firmate negli anni scorsi con il sistema creditizio toscano e costituisca un modello valido per tutti i settori di intervento, rendendo così più facile la vita delle imprese che chiedono garanzie per accedere a finanziamenti, sia alle banche alle prese con procedure complesse e non sempre fra loro omogenee. Una prima riunione di quello che diventerà il tavolo regionale per il credito è stata convocata oggi dall'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini che ha così concretamente delineato una prospettiva di lavoro per la nuova delega ricevuta a seguito delle novità introdotte dal presidente nella giunta regionale. All'incontro hanno partecipato tutti i rappresentanti degli istituti di credito toscani firmatari dei protocolli d'intesa che da tempo costituiscono la base di lavoro per l'attività di concessione delle garanzie richieste dai diversi strumenti di ingegneria finanziaria messi in campo dalla Regione (Emergenza economia, Giovanisi, Giovani professionisti, Fare impresa).

Leggi tutto...

Dalla Regione 110 milioni di euro per l'ammodernamento delle imprese agricole

Quasi 110 milioni di euro (109 milioni e 138 mila a valere sul Feasr, il fondo europeo per lo sviluppo rurale): questa la somma che una delibera della giunta regionale approvata ieri mattina permette di destinare alle imprese agricole e forestali della Toscana. La delibera è stata portata in approvazione dall'assessore all'agricoltura e foreste Gianni Salvadori che ne ha spiegato il meccanismo in termini di overbooking finanziario. In pratica, grazie ad una sorta di scorrimento, consentito dall'ultima normativa europea, è possibile andare a soddisfare le richieste delle aziende che avevano fatto domanda sul Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, grazie ad impegni giuridici sul futuro programma 2014-2020.

Leggi tutto...

Fabbrica Europa 2014 torna nel segno delle arti contemporanee con un occhio ai Balcani

Anche con l'edizione 2014 Fabbrica Europa, dedicata ad una riflessione sulla condizione umana e alla memoria legate dalla creazione artistica, si conferma un interlocutore primario nel panorama della contemporaneità, scrive in un saluto agli organizzatori l'assessore regionale alla cultura Sara Nocentini.
Il progetto si amplia a collaborazioni condivise con i più significativi interlocutori istituzionali e della scena contemporanea: dalla storica sede della stazione Leopolda si va dall'Opera di Firenze a Cango Cantieri Goldonetta, dal Teatro Cantiere Florida alle Murate, dall'Istituto Francese al Teatro Era, dal Teatro Goldoni alla ex Chiesa San Carlo dei Barnabiti.

Leggi tutto...

Una Toscana in buona salute: i dati del rapporto 2013 su sanità e assistenza ospedaliera

Toscana in buona salute. E' quanto emerge anche dall'undicesima edizione del Rapporto Osservasalute 2013, sullo stato di salute e qualità dell'assistenza nelle regioni italiane, presentato oggi a Roma, al Policlinico universitario Agostino Gemelli. Il rapporto, che ogni anno analizza la salute della popolazione e la qualità dell'assistenza sanitaria nelle diverse regioni, è frutto del lavoro di 165 esperti, ed è pubblicato dall'Osservatorio nazionale sulla Salute nelle Regioni, che ha sede all'Università Cattolica di Roma. Il presidente della Regione esprime soddisfazione per questi risultati, che considera uno stimolo a fare sempre di più e meglio, e per i quali ringrazia gli operatori sanitari. A questa soddisfazione si associa l'assessore al diritto alla salute, che osserva che gli sforzi fatti da tutti in questi due anni stanno dando ottimi risultati, come già confermato nei mesi passati dal pano nazionale esiti, dalla cosiddetta griglia Lea (livelli essenziali di assistenza), e anche dal rapporto Sdo, sull'efficienza e appropriatezza delle  prestazioni ospedaliere.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter