Menu
RSS

Toscana Promozione, ok a bilancio a maggioranza

anselmiVia libera in aula al bilancio di esercizio 2017 di Toscana promozione turistica. La proposta di delibera è stata approvata a maggioranza come l’atto a essa collegato. L’ordine del giorno, a firma di numerosi consiglieri del Partito democratico, è stato presentato dal presidente della commissione regionale sviluppo economico e rurale Gianni Anselmi (Pd).

“L’idea dell’atto collegato – ha spiegato Anselmi – è quella di indicare la distribuzione sull’intero territorio regionale dei flussi turistici come una delle priorità delle strategie delle politiche turistiche, non solo decongestionando i grandi attrattori, ma consentendo ai territori meno posizionati di accedere a strumenti di promozione per essere visibili, accessibili e interessanti”. “La proposta – ha continuato – è quella di utilizzare parte dell’utile 2017 di Toscana Promozione (290mila euro, ndr) al netto del 20 per cento da destinarsi a riserva legale, a progetti speciali finalizzati alla promozione di quelle aree caratterizzate da minore presenza turistica, in particolare le aree interne, le aree interne della costa o quelle perimetrali rispetto ai grandi attrattori dell’area fiorentina e non solo”.
La strategia complessiva dell’agenzia è quella di consolidare la reputazione della Toscana; favorire la penetrazione commerciale dell’offerta toscana sui mercati internazionali, con percorsi di internazionalizzazione in uscita, ovvero in grado di contribuire alla crescita dell’export regionale, e in entrata, in grado cioè di contribuire all’incremento dei flussi di turisti e di investimenti esteri nella Regione.
Il bilancio 2017 dell’ente registra un valore di produzione di 7milioni e 340mila euro con contributi in conto esercizio pari a 6milioni e 620mila dei quali la maggior parte derivati dalla Regione Toscana (6milioni e 620mila) e ricavi da attività promozionali pari a 609mila 713. I costi di produzione sono poco più di 7milioni di cui 5milioni 456mila per spese di programmazione, 693mila euro per spese di funzionamento e 859mila euro per spese del personale. Il risultato di esercizio è di 290mila euro.
In generale, le linee di intervento 2017 di Toscana Promozione riguardano eventi mirati, progetti di sviluppo sui prodotti, sullo sviluppo dei mercati e strategie regionali per lo sviluppo dei territori, turisticamente meno consolidati. Sul turismo sono stati individuati 10 progetti e realizzate 65 azioni tra partecipazioni a fiere (15), seminari e workshop (15), incoming operatori (5), azioni di destination marketing (30). L’attenzione è rivolta sia ai mercati nazionali che esteri, con particolare attenzione verso quelli dell’Unione europea con il 40 per cento delle azioni mirate. Tra le attività promozionali svolte si segnalano il Buy Tuscany, le azioni per la digitalizzazione del turismo e per la promozione dei prodotti turistici innovativi.
Riguardo al personale nel 2017 la struttura dell’Agenzia non ha avuto significative variazioni, complessivamente le unità in servizio a tempo indeterminato sono 21.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter