Menu
RSS

Formazione strategica, finanziati 20 progetti

grieco cristina4Contribuire al rafforzamento della struttura economica e produttiva della Toscana, favorendo possibilità di sviluppo. E' stata approvata dalla giunta regionale della Toscana la sesta graduatoria dei progetti di formazione strategica ammessi al finanziamento per il multifiliera. Si tratta dell'ultima graduatoria prevista, per cui si è concluso l'iter di valutazione, relativa a progetti formativi strategici nelle filiere moda, nautica e logistica, Ict, chimica e farmaceutica, multifiliera e riconversione professionale, per le quali sono stati stanziati complessivamente 13 milioni di euro.


L'avviso sul multifiliera metteva complessivamente a bando 2 milioni 960mila euro, risorse del Por Fse 2014-2020, facenti parte del progetto Giovanisì, ai fini della formazione di tecnici e di responsabili nelle filiere agribusiness, marmo, meccanica ed energia, turismo e cultura, trasversale. Venti sono i progetti finanziati, di cui dieci sulla filiera turismo e cultura, quattro sulla agribusiness, quattro sulla trasversale e due sulla filiera meccanica ed energia, per un importo complessivo di circa 2 milioni 904mila euro.
"I progetti riguardano l'intero territorio toscano - ha affermato l'assessore ad Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco -. La Regione dimostra, con questa misura, di continuare con decisione sulla strada intrapresa della realizzazione di percorsi formativi finalizzati all'acquisizione di qualifiche professionali specifiche in settori decisamente strategici. I progetti messi in campo adesso serviranno a far acquisire a disoccupati, inoccupati e persone inattive delle qualifiche professionali spendibili nel mondo del lavoro".
I progetti verranno realizzati in tutto il territorio regionale ed i partenariati, composti generalmente da agenzie formative, istituti superiori, università ed associazioni di categoria, vedranno il coinvolgimento delle imprese del settore. I capofila dei progetti sono rispettivamente: Serinform Srl, Agricoltura è Vita Etruria Srl, Sistema Formazione e Servizi Avanzati Srl, Fondazione Festival Pucciniano, So.Ge.Se.Ter. Srl, Cescot Toscana Nord Srl, Provincia di Livorno Sviluppo, Irecoop Toscana Società Cooperativa, Centro Life, Cescot Formazione Srl, Scuola Italiana Turismo Srl, Teseo Srl, Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche, Formetica, Omnia Scrl, Associazione Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, Assoservizi e Consorzio Copernico Scarl.
Il finanziamento permetterà a persone disoccupate, inoccupate ed inattive di frequentare sia percorsi di formazione finalizzati all'acquisizione di qualifiche professionali specifiche per le suddette filiere sia percorsi di formazione finalizzati al rilascio di un certificato di competenze da utilizzare nella ricerca del lavoro. Complessivamente sono previsti oltre cinquanta percorsi formativi, esattamente 51, che coinvolgeranno più di 550 allievi, per i quali, da progetto, sono state presentate già in sede di candidatura più di 310 disponibilità all'assunzione da parte delle imprese del settore coinvolte. E' da ricordare che ogni progetto finanziato può prevedere due o tre diversi percorsi formativi.

Ultima modifica ilGiovedì, 10 Gennaio 2019 16:08

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter