Logo
Stampa questa pagina

Migranti trasferiti in Toscana, Baccelli (Pd): “Fare chiarezza”

Stefano BaccelliRichiedenti asilo in arrivo in Toscana, la Regione chiede chiarezza e approva a maggioranza diversi impegni e mozioni. In merito alla questione dei migranti provenienti da Castelnuovo di Porto interviene Stefano Baccelli: “Attivarsi nei confronti del ministero degli interni affinché venga chiarito ufficialmente, quanto prima, il numero dei richiedenti asilo provenienti dal centro di accoglienza rifugiati in provincia di Roma, e destinati al territorio della Toscana, se vi siano al loro interno dei nuclei familiari e/o dei minori coinvolti, quale siano i Comuni toscani di destinazione di tali richiedenti asilo, e quale sia lo status giuridico dei singoli migranti; riferire quanto prima al Consiglio regionale tali informazioni e ad attivarsi, contestualmente, per quanto di propria competenza, a monitorare il percorso di effettiva accoglienza ed integrazione di tali soggetti evitando il realizzarsi di situazioni non controllate foriere di produrre minor sicurezza per i cittadini toscani”. 


"La mozione – ha spiegato Baccelli – si riferisce ai noti fatti avvenuti nel gennaio scorso e anche se arriviamo a discuterne solo oggi, credo sia importante ribadire la richiesta di fare chiarezza su quanto accaduto. Come si ricorderà, in seguito allo smantellamento del Cara di Castelnuovo di Porto, alle porte di Roma, 45 persone furono trasferite in Toscana e la Regione non fu messa a conoscenza né delle destinazioni di questi migranti, né del loro status giuridico, composizione familiare, se vi fossero dei minori. Continuo a ritenere che queste mancate comunicazioni e coinvolgimento della Regione siano un fatto grave e per questo ho deciso di ripresentare questo atto che ha lo scopo di far pienamente e concretamente luce sulla vicenda".

Ultima modifica ilMartedì, 14 Maggio 2019 16:04
Developed by Note.it.