Logo
Stampa questa pagina

Regione, un questionario per individuare i treni lumaca

treno-lucca-aullaRegione e pendolari insieme per pianificare un servizio migliore, più 'a misura di utente'. Questo l'obiettivo con il quale è nata sul portale della mobilità Muoversi in Toscana una nuova stanza della partecipazione dedicata al sovraffollamernto dei treni. L'assessorato ai trasporti della Regione ha scelto questo strumento per chiedere ai pendolari di segnalare quali sono i treni sui quali incontrano solitamente disagi. In base alle segnalazioni saranno programmati monitoraggi specifici e visite degli ispettori regionali.

"Sei un pendolare e ti capita spesso di verificare situazioni di sovraffollamento sui treni che prendi?", si legge sul sito Open Toscana nella stanza Sovraffollamento: la Regione sta definendo la lista dei treni critici'. Segue l'invito a partecipare per rendere più completa e corretta possibile la lista dei convogli sui quali si registrano maggiori disagi. Scopo dell'iniziativa è avere un quadro chiaro dell'affluenza a bordo in vista del prossimo contratto di servizio con Trenitalia, atto nel quale la Regione inserirà, tra i parametri che il gestore sarà chiamato a rispettare, anche il numero di posti a disposizione dei passeggeri.
Il contributo dei pendolari alla definizione della lista dei treni da monitorare è una delle novità che saranno previste nel nuovo contratto-ponte. Altra novità è il considerevole aumento del numero dei treni che saranno controllati quotidianamente, che passerà da 20 a 100. Nella stanza della partecipazione dedicata al sovraffollamento è consultabile la prima bozza della lista dei 100 treni critici da sottoporre a monitoraggio. L'invito rivolto agli utenti è quello a verificare che essa sia corretta ed esaustiva ed a segnalare eventuali ulteriori criticità. I contributi potranno essere raccolti fino al 17 maggio.

Developed by Note.it.