Menu
RSS

Confagricoltura: "Bene il programma di sviluppo rurale, ora le procedure siano semplificate"

"Siamo felici di apprendere che la Toscana potrà avviare finalmente il programma di sviluppo rurale. Da tempo aspettavamo l'opportunità di poter partecipare ai nuovi bandi che riteniamo indispensabili per rilanciare l'attività e l'occupazione nelle aziende agricole toscane". E' quanto affermato da Francesco Miari Fulcis, presidente di Confagricoltura Toscana commentando la notizia che la Toscana è nel gruppo delle prime 4 regioni italiane ad aver ottenuto il via libera dall'Europa per avviare il programma di sviluppo rurale per il settennato 2014-2020.

"Ci auguriamo che il nuovo Psr – conclude Miari Fulcis - sia più dinamico e di più semplice applicazione rispetto ai risultati non troppo soddisfacenti del precedente. Aspettiamo di leggere nel dettaglio i bandi con la convinzione e la speranza che innovazione e semplificazione siano temi centrali per i prossimi sette anni".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter