Menu
RSS

Toscana, borse di studio per quasi 7mila studenti

scuola12 1Il ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca ha attivato, sulla base della Buona Scuola nuove borse di studio per tutelare il diritto degli studenti e delle studentesse delle scuole secondarie di secondo grado. Le borse di studio potranno essere incassate presso qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale a partire da oggi (15 gennaio) fino a mercoledì 30 gennaio compreso.

Leggi tutto...

Rossi: "Su scuola ed università serve un grande dibattito nazionale"

enrico rossi"La cosiddetta Buona scuola non ha risposto a una domanda fondamentale. Non è stata in grado di rispondere, in questi anni, a cosa deve servire davvero la scuola, cioè a formare, a fornire ai giovani quella cultura di base che deve permettere loro di avere strumenti di analisi e una capacità critica. Anche l'università, oggi, presenta preoccupanti segni di crisi nella sua missione di formazione e di costruzione di una nuova generazione di donne e di uomini consapevoli e dotati di adeguata cultura. In Italia, ormai, siamo tornati a una università di classe. A questo processo dobbiamo opporci. E la Regione, su questo punto, è impegnata, nella consapevolezza che la partita è in mano soprattutto al governo nazionale".
Lo ha affermato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, intervenendo oggi (22 aprile) all'assemblea del Forum nazionale dei giovani che si è svolta a Firenze. Il Forum raduna oltre settanta tra associazioni ed organizzazioni di giovani e di studenti in rappresentanza di circa 4 milioni di ragazzi e ragazze di ogni parte d'Italia.

Leggi tutto...

Regione, in arrivo assegni studio per gli studenti in difficoltà

Studenti11Oltre 6mila studenti toscani delle scuole superiori riceveranno nelle prossime settimane un assegno di studio da 200 euro ciascuno. Si tratta di fondi statali previsti nella delega sul diritto allo studio della legge 107/2015, la cosiddetta Buona scuola. La Regione Toscana, al pari delle altre amministrazioni regionali, ha svolto il ruolo di intermediaria, così come stabilito dalla Conferenza tra Stato e Regioni, dove la coordinatrice della commissione Istruzione e lavoro è l'assessora toscana Cristina Grieco. 
"Queste risorse andranno a sommarsi a quanto già liquidato dalla Regione a fine novembre 2017. Gli assegni saranno accreditati in automatico dal Miur sulle carte dei diretti interessati. Il ruolo delle Regioni è stato importante perché, prima ancora di individuare i criteri per l'assegnazione dei contributi, hanno permesso di attuare in tempi celeri questa previsione di legge", afferma l'assessore Grieco. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter