Menu
RSS

Nuovo assalto alle graduatorie, diffide a ex Provveditorato

studentiscuolluNumerose richieste di inserimento in graduatoria e diffide recapitate all'ufficio scolastico provinciale. Sono firmate da docenti precari in possesso del diploma magistrale conseguito prima dell'anno scolastico 2001/2002. Gli insegnanti, nelle loro richieste, si appellano alla recente sentenza del Consiglio di Stato che con una istanza cautelare (che dovrà essere comunque confermata in una successiva udienza) ha riformato la sentenza del Tar del Lazio a cui, contro il Miur, si erano rivolti centinaia di docenti, con questi requisiti, chiedendo di essere ammessi alle graduatorie a esaurimento di terza fascia per le scuole dell'infanzia e per le primarie. Per effetto di questa ordinanza, già 16 docenti sono stati inseriti, con riserva, nelle Gae provinciali a Lucca (Leggi): si tratta di coloro i cui nomi figurano nel ricorso presentato al tribunale amministrativo contro il ministero dell'istruzione. Che nel definire i requisiti per l'accesso alle graduatorie aveva escluso, come titolo, il solo diploma magistrale.

Leggi tutto...

Caos graduatorie, altri 16 nella lista dei docenti precari

precariprovveditoratoluccaUn altro pasticcio che rischia di provocare una nuova rivoluzione nelle graduatorie scolastiche provinciali ad esaurimento. Certo, nulla a che vedere con l'invasione di docenti precari (soprattutto per le scuole dell'infanzia) provenienti da fuori provincia, come è avvenuto in occasione dell'aggiornamento triennale. Ma l'istanza cautelare del consiglio di Stato che ha riformato l'ordinanza del Tar del Lazio con la quale si respingeva il maxi ricorso di insegnanti diplomati all'istituto magistrale entro l'anno 2001/2002, potrebbe avere come risultato un'altra valanga di immissioni in graduatoria, soprattutto in terza fascia, sia per la scuola dell'infanzia che per la primaria.

Leggi tutto...

Bergamini (FI): "Bene la riammissione delle liste di Lega Toscana-Più Toscana"

"Accogliamo con soddisfazione la conferma da parte del Consiglio di Stato della riammissione alle elezioni regionali in Toscana della lista Lega Toscana-Più Toscana che sostiene il nostro candidato alla presidenza della Regione Stefano Mugnai". Lo dichiara in una nota la deputata e responsabile comunicazione di Forza Italia Deborah Bergamini. "Certo - prosegue - che una campagna elettorale debba essere contrassegnata da carte bollate non rende merito ad una competizione che dovrebbe essere basata sulle idee e sulle proposte per rilanciare il territorio toscano e per rispondere alle esigenze dei cittadini. E bisognerebbe chiedersi a chi abbia giovato tutto questo, dal momento che Lega Toscana-Più Toscana ha perso del tempo prezioso in una campagna elettorale già breve. Ma oggi guardiamo avanti e continuiamo a lavorare", conclude.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter