Menu
RSS

Legambiente, due siti in Versilia fortementi inquinati

  • Pubblicato in Cronaca

fossaabatefoceDue i punti monitorati in provincia di Lucca giudicati “fortemente inquinati” da Goletta Verde di Legambiente. Si tratta di Pietrasanta, in località La Focetta, alla foce del fosso Motrone la foce del fosso dell'Abate fra Viareggio e Lido di Camaiore.
Su venti punti monitorati dai tecnici di Goletta Verde lungo le coste della Toscana, sette sono risultati fortemente inquinati e due inquinati. Responsabili dell’inquinamento microbiologico, che arriva a mare, i canali e le foci, a causa della cattiva depurazione o della presenza di scarichi illegali. È questa in sintesi la fotografia scattata in Toscana dai tecnici di Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio ed all’informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane. A presentarla Umberto Mazzantini, responsabile mare Legambiente Toscana e responsabile nazionale isole minori Legambiente, e Davide Sabbadin, portavoce di Goletta Verde.

Leggi tutto...

Legambiente: spalti, si ripristini il manto erboso

exbalillaRimuovere la ghiaia e ripristinare il manto erboso. Legambiente è convinta che soltanto questa sia la soluzione percorribile per l'ex Balilla. "Chiediamo - spiegano gli ambientalisti - il rispetto delle prescrizione dell’atto amministrativo di autorizzazione all’uso del bene, ben nota dai primi di giugno all’Amministrazione Comunale, che impone il ripristino del manto erboso dell’area soggetta a vincolo degli spalti".

Leggi tutto...

Volontari e migranti per pulire le oasi del Capannorese

oasimigNemmeno il caldo ha scoraggiato i volontari che questa mattina (29 giugno) si sono presi cura delle Oasi di Bottaccio, Tanali e Gherardesca. Di buon ora, un nutrito gruppo di richiedenti asilo e migranti, insieme a Wwf Alta Toscana e ai circoli di Capannori e Valdera di Legambiente, ha lavorato per abbellire le principali oasi naturalistiche dei Comuni di Capannori e di Bientina, frequentate sempre più dai cittadini, amanti dei contesti naturali. Muniti di cesoie e decespugliatori, i volontari sono intervenuti su cartelli e staccionate, hanno liberato i sentieri e i vialetti sfalciando l'erba e tagliando i rovi infestanti. L'occasione è stata importante anche per segnalare la presenza di rifiuti abbandonati, che sono stati concentrati in alcuni punti per favorire la completa rimozione da parte di Ascit.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter