Menu
RSS

Aggredisce i carabinieri dopo un controllo: in manette

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri22I carabinieri di Massarosa hanno arrestato un 31enne disoccupato, ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri in un servizio perlustrativo, transitando davanti al Penny Market di Bozzano, ha notato l'uomo che, probabilmente sotto l’effetto dell’alcool, stava molestando insistentemente la clientela del supermercato. I militari si sono così avvicinati all'uomo, di origine rumena, che, per sottrarsi al controllo, ha strattonato violentemente i due militari provocandogli delle ferite sulle braccia. Nonostante la resistenza opposta i militari sono riusciti a bloccare il 31enne e a riportandolo alla calma. L'uomo è stato portato nelle camere di sicurezza della compagnia di Viareggio in attesa del rito direttissimo che si celebrerà stamattina al tribunale di Lucca.

Leggi tutto...

Quattro indagati per l'omicidio di Manuele Iacconi

  • Pubblicato in Cronaca

poliziamacchina notteSono quattro le persone coinvolte secondo gli inquirenti in quello che dopo ieri è diventato l'omicidio di Manuel Iacconi (Leggi). In queste ore il pubblico ministero Sara Polino sta vagliando tutte le posizione. Oltre alle quattro persone di Viareggio coinvolti direttamente nell'aggressione a colpi di casco ai danni di Manuele Iacconi, c'è poi una quinta posizione che dovrà essere vagliata con ulteriore attenzione per capire se si configuri nella sua condotta una qualche responsabilità nei fatti che hanno portato prima all'aggressione e poi alla morte dell'uomo. Chi comunque la notte di Halloween, il 31 ottobre, si trovava in via Coppino e colpì il 34enne, residente a Piano di Mommio, che da anni lavorava a Porcari nell'azienda meccanica di famiglia, ora rischia di essere accusato di omicidio volontario visto che dopo un mese di degenza all'ospedale di Livorno e vari interventi Iacconi è morto presumibilmente per le ferite riportate alla testa a causa dell'aggressione a colpi di casco. Le indagini le sta conducendo la polizia del commissariato di Viareggio e adesso sarà fondamentale, al di la della deposizione resa a cinque giorni dai fatti da un minore di Viareggio che si è accollato tutta la responsabilità dell'aggressione, capire l'esatta dinamica dei fatti. La versione dei fatti resa dal giovane agli inquirenti non è stata convincente fin dall'inizio, visto che poi ad assistere all'aggressione probabilmente vi erano dei testimoni. Insomma una storia dal punto di vista delle indagini ancora da chiarire e approfondire a maggior ragione oggi visto che l'ipotesi di reato da lesioni gravissime quasi sicuramente diventerà omicidio volontario.

Leggi tutto...

Morto il giovane aggredito dalla baby gang

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaindaginiluccalManuele Iacconi non ce l'ha fatta. E’ morto all'ospedale di Livorno dove si trovava ricoverato in coma dalla notte di Halloween dopo una brutale aggressione, a colpi di casco, in via Coppino a Viareggio (Leggi). Iacconi, 34 anni, di Massarosa, un lavoro a Porcari nella ditta di revisioni di motori del padre, era stato sottoposto sabato ad un delicato intervento chirurgico alla carotide, ma il suo cuore non ha retto. Così ad un mese esatto dalla furia violenta scoppiata in Darsena Iacconi è morto.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter