Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 86
Menu
RSS

Ceccarelli: Elia ok su pendolari, ma raddoppio serve

treno-lucca-aullaL'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli commenta positivamente le dichiarazione del nuovo ad di Ferrovie, Michele Mario Elia, sul grande intervento su pendolari e merci previsto nel nuovo piano industriale delle Ferrovie (Leggi l'articolo).
"Il fatto che a pronunciare queste parole sia stato il nuovo amministratore delegato di Fs - continua l'assessore - ci rassicura e ci rafforza nella convinzione con cui ormai da quasi un anno stiamo portando avanti la nostra battaglia in questa direzione" commenta Ceccarelli. L'assessore regionale dice anche di voler avere la certezza che, per quanto riguarda il raddoppio della tratta a binario unico tra Lucca e Montecatini, siano disponibili non solo i progetti, ma anche i finanziamenti necessari ricordando che per la Toscana sono finanziamenti strategici che è stato richiesto al ministro Lupi e all'ingegner Elia quando quest'ultimo era ancora ad di Rfi, di inserirli nell'integrazione al contratto di programma in via di definizione, che conterrà l'aggiornamento al programma degli interventi infrastrutturali per i prossimi anni. In attesa di sedersi al tavolo ministeriale per discutere della questione dei pendolari, Ceccarelli manda i suoi auguri al nuovo ad di Fs di un proficuo lavoro, e ribadisce che la Regione è pronta a portare sul tavolo il proprio contributo di idee e di esperienze acquisite sul campo.

Leggi tutto...

Elia (Ferrovie): No soldi per raddoppio Lucca-Pistoia

treno-lucca-aullaIl nuovo piano industriale di Ferrovie, approvato nell'ultima riunione del vecchio consiglio di amministrazione, prevede "un grande intervento sui servizi regionali e sulla ripresa del merci". Lo ha ricordato il nuovo ad di Ferrovie, Michele Mario Elia, a margine della manifestazione per la festa del 2 giugno celebrata alla stazione Santa Maria Novella di Firenze con un concerto della fanfara della Folgore, al quale era presente anche il viceministro delle infrastrutture e trasporti, Riccardo Nencini. Elia ha quindi sottolineato come il piano preveda anche l'intervento molto forte sulle stazioni, "per aumentarne la capacità e l'integrazione con tutti gli altri tipi di servizi, per essere al centro delle esigenze del cittadino". Quanto alla Regione Toscana, l'ad ha risposto spiegando di voler "aumentare la capacità del nodo di Firenze e intervenire su alcune linee come la Lucca-Pistoia". Certo, per quest'ultima "mancano effettivamente i fondi per effettuare il raddoppio su tutta la linea".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter