Menu
RSS

Emergenza casa, 15 milioni per acquistare appartamenti da trasformare in Erp

edilizia popolareDare una risposta al bisogno abitativo con una strategia nuova: acquistare appartamenti già pronti e disponibili, vuoti, da tempo invenduti, che potranno essere utilizzati dai Comuni come edilizia residenziale pubblica. Un modo nuovo di affrontare il tema del diritto alla casa, che potrà affiancare - non sostituire - la costruzione ex novo di immobili destinati all'edilizia popolare. Per sperimentare questo tipo di intervento e ridurre i tempi di attesa per gli alloggi popolari, la Regione Toscana ha stanziato 15 milioni di euro, che serviranno per acquistare fabbricati (interi o porzioni in cui siano realizzabili almeno 4 appartamenti, gestibili autonomamente anche nelle parti comuni e senza spese condominiali) immediatamente utilizzabili da destinare ai Comuni, che poi li useranno per fronteggiare l'emergenza abitativa.

Leggi tutto...

Erp, risorse al palo. E in 620 aspettano alloggio

WhatsApp Image 2019 03 26 at 15.31.09Le risorse a disposizione per la ristrutturazione degli alloggi di edilizia popolare sarebbero agli sgoccioli. È questo il grido d'allarme lanciato oggi (26 marzo) dal presidente e amministratore delegato di Erp, Andrea Bertoncini, durante la seduta dalla commissione partecipate del Comune di Lucca presieduta da Claudio Cantini (Lucca Civica). Il rappresentate della società che gestisce gli alloggi popolari per conto dei Comuni della procinvia di Lucca ha infatti spiegato che le risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana sono sempre meno e che finora la società era riuscita a far fronte alle spese grazie alla vendita degli immobili che gestisce. Un mercato che però si sta saturando per cui, secondo Bertoncini, già dal 2020 queste entrate potrebbero scomparire. Un meccanismo che rischia di incepparsi dunque e un grande problema per le circa 620 persone che a Lucca sono ancora in lista d'attesa. Da qui la richiesta all'amministrazione comunale di valutare la possibilità di inserire nel proprio bilancio delle risorse per questo specifico settore. Della questione si è fatta carico tutta la commissione che potrebbe presentare una mozione bipartisan in uno dei prossimi consigli comunali.

Leggi tutto...

Pietrasanta, 70mila euro recuperati da affittuari morosi

elisabartoli"La nostra amministrazione ritiene, di dover recuperare le morosità maturate e, in concerto con Erp Lucca, sono stati recuperati quasi 70mila euro che reinvestiremo nelle sostenere le fasce deboli". A dirlo è il neo assessore al sociale del Comune di Pietrasanta Elisa Bartoli che annuncia una serie di controlli sui cittadini che seppur beneficiando del canone sociale risultano essere morosi. La misura - 3mila euro l’anno, 300 euro al mese per dieci mesi continuativi o frazionabili in più periodi - rappresenta per molti nuclei una boccata di ossigeno in un momento di grave difficoltà economica. A richiederla sono famiglie dove il reddito da lavoro principale è mancato all’improvviso o dove la stagionalità non basta per garantirsi un tetto sulla testa. A livello storico, sono ogni anno tra 40 e 50 i nuclei sostenuti dall’amministrazione comunale di Pietrasanta.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter