Menu
RSS

Export, boom cartario e nautica. Crisi calzaturiero

cartarioDal rapporto Monitor dei distretti della Toscana, realizzato dalla direzione Studi e ricerche di Intesa Sanpaolo, emerge come il 2018 si sia chiuso con un valore di export superiore ai 16 miliardi, in crescita di 437 milioni rispetto all'anno precedente (più 2,8 per cento). Tra i diciotto distretti toscani monitorati, il distretto del cartario di Lucca, trainato dalla componente meccanica è il secondo incremento maggiore con una crescita del 16,5 per cento (più 182 milioni) dopo quello della pelletteria e calzature di Firenze: cresciuto di 488 milioni, ora supera i 4,2 miliardi (più 12,9 per cento). Bene anche la nautica di Viareggio, che ritorna ai valori di export pre-crisi (più 90 milioni quindi più 15m6 per cento), . In calo invece, rispetto all'anno precedente, il distretto delle calzature di Lucca: meno 30 milioni (meno 16 per cento).

Leggi tutto...

Manifatturiero, a Lucca l'export prende il volo: +17%

operaiindustriaUn segnale positivo per l'impresa manifatturiera lucchese, che insieme all'area Pistoia e Prato, nel trimestre da ottobre a dicembre scorsi, ha visto una crescita dell'export del +9,6% rispetto allo stesso periodo del 2017, con andamenti comunque diversi fra le tre province: dal +0,8% di Pistoia al +1,7% di Prato fino al +17,8% di Lucca. Ampliando la visuale al complesso delle esportazioni (quindi manifatturiero più servizi, beni diversi e soprattutto prodotti agricoli, particolarmente rilevanti nel pistoiese), l’export è aumentato nel 4° trimestre del +10,4% rispetto allo stesso periodo del 2017 (+2,7% Prato, +4,3% Pistoia, +17,7% Lucca), a fronte di un incremento medio del +3% per l’Italia e del +11,2% per la Toscana.
Le elaborazioni del Centro studi di Confindustria Toscana Nord sui dati Istat fanno il punto anche sulla chiusura del 2018, che ha visto l’export manifatturiero segnare un aumento del +10% a Lucca e del +1,1% a Prato, mentre a Pistoia c’è stata una piccola diminuzione di -0,6%. L’insieme dell'export manifatturiero 2018 di Lucca, Pistoia e Prato ha segnato rispetto al 2017 +5,4%; in valore assoluto l’ammontare è stato di  7,85 miliardi di euro.

Leggi tutto...

Gli effetti della Brexit in un convegno di Confindustria

FrancescoMarini2019Gli effetti della Brexit sulle imprese dell'area di Confindustria Toscana Nord. Se ne parla in un convegno organizzato per giovedì (4 aprile) 10 a Prato, con collegamento in streaming anche con le sedi di Lucca e Pistoia. Interverrà Giuseppe De Marinis, giurista internazionalista, docente universitario e senior partner dello studio Tupponi, De Marinis, Russo & Partners.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter