Menu
RSS

Furti, drastico calo nel primo trimestre dell'anno

  • Pubblicato in Cronaca

FurtoIn calo i reati in provincia di Lucca. Il dato del Viminale parla di un -16,9 rispetto al primo trimestre del 2018. Calano anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza, del 23,9 per cento.
Il dato è generalizzato a tutta la Toscana. I reati sono in calo del 9,4%. In particolare Arezzo registra un meno 7,1%, Firenze -5,4%, -25,5 a Grosseto, -11,2 a Livorno, -16,9 a Lucca, -8,1 a Massa Carrara, -8,7 a Pisa, -2,8% a Pistoia, -12,3 a Prato e -16,8 a Siena. Quanto agli stranieri ospiti di stutture di accoglienza in tutta la regione erano 11.478 al 13 maggio 2018, sono diventati 8.321 al 13 maggio 2019 (-27,5%). In particolare ad Arezzo sono calati del 37,35%, -24,87 a Firenze, -38,31 a Grosseto, -37,2 a Livorno, -23,9 a Lucca, -24,27 a Massa Carrara, -25,56 a Pisa, -15,52 a Pistoia, -23,97 a Prato, -29,87 a Siena.

Leggi tutto...

Montemagni (Lega) contro la proposta di legge Rossi per l'assistenza ai migranti

elisa montemagniIn seguito alla convocazione urgente della commissione sanità per consentire che la proposta di legge regionale per garantire l'assistenza sanitaria agli immigrati venga discussa e eventualmente approvata nel Consiglio di martedi prossimo (15 dicembre), non si fa attendere la risposta di Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega: "Tanto per cambiare, nonostante decine di migliaia di toscani in povertà, il Pd, sodale del presidente Rossi, convoca, dall’oggi al domani, la Commissione sanità per consentire che un’apposita Legge regionale pro-immigrati possa poi approdare per la definitiva approvazione in aula. Purtroppo per loro, la fretta è cattiva consigliera e quindi, nell’odierna seduta (10 gennaio), i democratici hanno potuto solamente illustrare il loro documento, un autentico capolavoro a cui va tutto il nostro disprezzo".

Leggi tutto...

Marra (3 Generazioni): "Decreto sicurezza si applichi, gestione immigrazione ha fallito"

migrantiluccaUna legge dello Stato come tale va applicata e i sindaci non possono disattendervi. Lo dice Felice Marra, presidente di 3Generazioni, intervenendo nel dibattito innescato in città dalla presa di posizione fortemente contraria al decreto sicurezza da parte del sindaco Alessandro Tambellini. "Va vanzata subito - è convinto Felice Marra - una questione fondamentale che attiene al principio di legalità: una Legge dello Stato promulgata, va applicata, in quanto in caso contrario si genererebbe il caos e non ci troveremmo più in uno Stato di diritto. Non si puo dunque parlare di non applicazione e non lo possono fare i sindaci che portano la fascia tricolore. Le vie per cambiare una legge devono passare dai principi costituzionali: o si vincono le elezioni e si cambia la legge in Parlamento o vi è un giudizio di illegittimità costituzionale da parte della Corte Costituzionale. Ma non esiste che alcuni sindaci di loro iniziativa non la applichino". 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter