Menu
RSS

Industria, bene produzione ma frena valore aggiunto

GiulioGrossiNei bilanci del 2017 il tasso di crescita del valore della produzione operativa delle società di capitali manifatturiere dell'area Lucca-Pistoia-Prato è infatti raddoppiato rispetto all’anno precedente (+2,6% dopo + 1,3%), ma il valore aggiunto è cresciuto poco (+0,8%), dopo essere aumentato in modo brillante nel 2016 (+6,7%). Questo quanto emerso dall'appuntamento annuale con il rapporto sui bilanci del Centro studi di Confindustria Toscana Nord che evidenzia per il 2017, ultimo anno per il quale i bilanci aziendali sono disponibili, una situazione sensibilmente diversa da quella registrata per il 2016.

Leggi tutto...

Manifatturiero, Toscana al secondo posto per investimenti

Cresce l occupazione in Toscana nei servizi. Rossi Effetto traino del manifatturiero articleimageSecondo il reporto di Ice-Reprint, quanto a numero di imprese toscane a partecipazione estera la Toscana era a fine 2015 al sesto posto a livello nazionale con 608 imprese multinazionali (4,8% del totale nazionale) e 48.743 dipendenti (4%). Fanno meglio della Toscana la Lombardia (che da sola raggiunge quasi il 50% delle presenze estere in Italia), Lazio, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna. I dati sono stati ricordati stamani nel corso dell'evento, all'interno di Toscana Tech dedicato all'attrazione degli investimenti. E riguardano un po' tutti i settori: non solo moda e alimentare, dove il nome della Toscana ripplende, ma anche la meccanica, la chimica, l'informatica e il software house, il cartario. A fine 2017 , l'anno scorso, le multinazionali in Toscana erano ancora di più, salite a 615. Il considera comunque la società a partecipazione estera, che per una multinazionale possono essere anche più di una. Limitandosi ai singoli investitori si scende a 460. Dal 2010 a fine 2015, in cinque anni, le multinazionale che hanno una base in Toscana sono cresciute del 13 per cento, un dato leggermente superiore a quello nazionale (+ 12 per cento).

Leggi tutto...

Confindustria Toscana: ok Jobs Act, bocciato codice appalti

bocciagrossimatteiniE’ stata la politica, inevitabilmente, il convitato di pietra dell’assemblea annuale di Confindustria Toscana Nord, svoltasi oggi a Pistoia nello spazio espositivo La cattedrale, molto evocativo per la sua natura di ex stabilimento fortemente identitario per la città e per la sua vocazione al settore ferrotranviario. Il tema della parte pubblica Ripresa e riforme. Crescita del manifatturiero e strumenti per sostenerlo andava del resto a toccare un punto cruciale di intersezione fra economia e politica; hanno collaborato alla realizzazione dell’evento la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia del Gruppo Intesa San Paolo e Umana.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter