Menu
RSS

Marchetti e Dondolini (FI): "Pericoli nel sottotetto della rampa di accesso all'ospedale Versilia"

Ospedale Versilia 4"Cavi scoperti, pannelli mancanti ed evidente complessiva situazione di rischio: questo mi raccontano le foto con cui ieri mi è stata segnalata la condizione di grave insicurezza in cui ormai da anni versa il sottotetto della rampa d’accesso all’ospedale della Versilia. Possibile? Per pazienti, operatori, familiari e persino bambini passare da lì è una sfida quotidiana. Si ripristinino subito condizioni di sicurezza": A chiederlo è il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti che sulla questione ha presentato proprio stamani un’interrogazione alla giunta regionale con tanto di documentazione fotografica a corredo fattagli pervenire dal coordinatore comunale di Forza Italia a Viareggio Marco Dondolini.

Leggi tutto...

Ospedale Versilia, Zucconi (Fdi): "Si eviti smantellamento"

zucconiTimori per la chiusura dell'ospedale Versilia. Arrivano dall'onorevole Riccardo Zucconi di Fratelli d'Italia.
"Un territorio ‘difficile’ dal punto di vista sanitario come la Versilia - dice - avrebbe diritto almeno a servizi sanitari all'altezza dei bisogni. Vogliamo ricordare infatti che nel decennio 2006-2015 la Versilia ha avuto il tasso di mortalità più alto in Toscana (media Toscana 966,41 ogni centomila abitanti contro la media della Versilia 1.057,89 con Pietrasanta al primo posto a quota 1.072,80 decessi ogni 100mila abitanti). Questo dato è dovuto essenzialmente a una maggiore mortalità per tumori (Toscana 292,80, Versilia 329,80 e Pietrasanta 344,78): siamo al primo posto in toscana per il tumore alla laringe, polmone, pelle, utero e mielomi. Dalla relazione sanitaria dell’Atno (Asl Toscana Nord Ovest) si apprende che questo avviene, oltretutto, mentre nel resto della Toscana si registra una generale diminuzione del tasso di tumori. E tutto questo avviene nella totale e assoluta indifferenza della politica e degli amministratori dei comuni versiliesi: quali azioni ha intrapreso la conferenza dei sindaci della Versilia? Tutti sanno (ma forse non gli amministratori versiliesi) che la salute dipende più dall’ambiente che dai farmaci o dalle cure. In Versilia abbiamo ancora un 20 per cento di tubi dell’acquedotto in cemento-amianto e a Pietrasanta per oltre mezzo secolo si è bevuto e cucinato con acqua al tallio. Gli amministratori dovrebbero dirci quanto influiscono il sito di Pioppogatto, Cava Fornace o l’incendio della Ferredil Cerù dello scorso agosto sulla qualità dell’acqua che filtra nelle falde. L’Arpat certificò a suo tempo la presenza di diossina e di pericolosissimi cancerogeni prodotti dalla combustione di Pvc (che era stata categoricamente esclusa); è stata dimostrata anche la formazione di Ipa (idrocarburi policiclici aromatici) come il benzopirene, che è il più cancerogeno e più tossico di tutta la famiglia di composti, presente in alta concentrazione. Che garanzie abbiamo sulla bonifica del sito?".

Leggi tutto...

Mastronaldi (Lista del cuore): "Riporteremo ospedale Barga ai vecchi fasti"

ospedalebargaNon solo inceneritore nella campagna elettorale in vista dell'elezione del sindaco a Barga. Luca Mastronaldi, candidato per la Lista del cuore - no inceneritore, porta all'attenzione la questione dell'ospedale di Barga.
"Nel mio programma e nelle nostre intenzioni - dice il candidato - c’è la determinazione di riportare assolutamente il presidio ospedaliero di Barga agli antichi splendori di efficienza e specializzazione, per intenderci quegli splendori che c’erano al tempo del professor Arturo Viglione. Abbiamo la fortuna di avere un ospedale dove arrivavano mamme a partorire da tutta Italia, un presidio conosciuto ed apprezzato a livello nazionale ed abbiamo il privilegio di avere il figlio del noto professore, altrettanto conosciuto e preparato, per portare avanti quel lavoro svolto per tanti anni dal padre. Ma non abbiamo la possibilità piena di farlo in quanto mancano quei servizi interni all’ospedale che garantiscano anche per un parto difficile, la sicurezza per la mamma ed il nascituro. E non parlo solo di sale operatorie, parlo di pronto soccorso e tutto quanto ruota intorno ad un servizio ospedaliero all’altezza di tutte le situazioni, ad esempio un reparto di terapia intensiva".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter