Menu
RSS

Assessore Pistoia: "Parcheggi ospedali, gestore decida o intervenga Regione"

"Sono ormai trascorsi ben più di quindici giorni da quando, lo scorso 21 novembre, i Comuni di Pistoia, Prato, Lucca e Massa sono stati convocati - come avevano richiesto da tempo - dall'assessore regionale alla sanità Luigi Marroni per discutere, anche alla presenza del concessionario del servizio, delle tariffe dei parcheggi dei quattro nuovi ospedali della Toscana. Il gestore aveva assicurato che avrebbe analizzato le proposte di rimodulazione del tariffario presentate dai Comuni e che avrebbe dato un riscontro entro 15 giorni da allora. Non lo ha fatto". Così l'assessore ai lavori pubblici e mobilità del Comune di Pistoia, Mario Tuci, che chiede un intervento diretto della Regione per risolvere il problema del caro-tariffe nei parcheggi dei quattro nuovi ospedali della Toscana. "Abbiamo deciso di attendere ben più di 15 giorni - prosegue Tuci -, sperando che, seppur in ritardo, un qualche riscontro arrivasse. Non è arrivato. Riteniamo questo atteggiamento inaccettabile e persino offensivo non solo e non tanto nei confronti degli amministratori che si sono seduti al tavolo, ma soprattutto nei confronti dei cittadini che questi amministratori rappresentano. Anche per questo, ci attendiamo che la Regione, fin qui decisamente poco impegnata a trovare concretamente una soluzione al problema, ed in particolare l'assessore Marroni che ha partecipato per i primi cinque minuti alla scorsa riunione da lui convocata, si decida a prendere in mano la questione e a trovare una rapida soluzione".

Leggi tutto...

Amici a quattro zampe negli ospedali, in Toscana si può. La Regione approva le linee guida

cane-in-ospedalePoter ricevere la visita del proprio animale da compagnia - cane, gatto o altro - quando si è ricoverati in ospedale, e quindi in condizioni di fragilità fisica ed emotiva, è sicuramente motivo di conforto. Chiaro che queste visite devono avvenire nel rispetto delle esigenze sanitarie e ambientali, delle condizioni degli altri pazienti ricoverati e del benessere degli animali. Per questo la Regione ha varato apposite Linee di indirizzo per l'accesso degli animali d'affezione in visita a degenti presso strutture sanitarie e ospedaliere pubbliche e private accreditate, approvate stamani con una delibera di giunta. Le linee guida fanno riferimento a varie leggi, sia nazionali che regionali, in cui si riconosce il valore assistenziale del rapporto affettivo tra il paziente e il proprio animale, si sollecitano attività di sostegno come la pet therapy, si invitano le strutture sanitarie ad agevolare il contatto dei pazienti, anziani e bambini in particolare, con il proprio animale da compagnia.

Leggi tutto...

Asl 2, progetti per 13 milioni: subito la Casa della salute

polimeni1E’ un mese cruciale per la sanità pubblica locale. Il 17 dicembre dovrebbe infatti svolgersi la conferenza dei sindaci dell'Asl 2 che potrebbe essere decisiva per l'elezione del nuovo presidente ma che dovrà soprattutto mettere definitivamente le basi per il nuovo sistema sanitario territoriale alla luce della nascita dell'ospedale per acuti al San Luca e soprattutto della necessaria riorganizzazione e razionalizzazione dei servizi in tempi di spending review. Un passaggio, quella della conferenza della prossima settimana, non irrilevante, visto che l'azienda sanitaria ha presentato tutta una serie di interventi e ristrutturazioni volte a migliorare i servizi sia a Lucca che in Valle del Serchio. Alcuni di questi già pronti per il taglio del nastro altri che, in assenza di risorse proprie a bilancio da parte dell'Asl, potranno essere finanziate solo con apporto statale, regionale o dopo l'alienazione di alcuni immobili di proprietà.
Sul futuro, comunque, il direttore generale dell'Asl 2, Joseph Polimeni ha le idee chiare sul da farsi. E per questo ribadisce la volontà dell'azienda di realizzare il nuovo padiglione al Campo di Marte invece di uno "stillicidio di ristrutturazioni" e, per quello che riguarda la Valle del Serchio, insiste per la realizzazione dell'ospedale unico della Valle, passando, nei mesi necessari per la costruzione del monoblocco, da una razionalizzazione dei servizi offerti dagli attuali complessi di Castelnuovo e di Barga. Inevitabilmente, le scelte dovranno coinvolgere le amministrazioni pubbliche locali, per questo diventa cruciale il passaggio in conferenza dei sindaci.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter