Menu
RSS

Bindocci: "Dubbi su utilizzo personale Giglio, Comune rimedi"

bindocci3Teatro del Giglio, l'esito della commissione partecipate non soddisfa il consigliere del Movimento Cinque Stelle, Massimiliano Bindocci. Sotto la lente, in particolare, il tema della gestione del personale.
"Sono già emersi diversi problemi sulla trasparenza nelle partecipate lucchesi - dice - le assunzioni avvenute tramite concorso sono una stretta minoranza, tra deroghe, transazioni, eccezioni e altri casi la regola del concorso è stata sempre poco applicata, nonostante il controllo analogo e le previsioni normative. Nella commissione di ieri si è affrontato il tema della gestione al teatro del Giglio e sono emerse enormi contraddizioni. In primo luogo l’azienda doveva fornire l’elenco dei fornitori e delle varie spese ed ha fornito invece un elenco senza indicarne le spese, ma solo con elenco fornitori con i numeri delle pratiche. Oltre a questo paradosso, si è parlato su segnalazione della consigliera Consani della assegnazione di una indennità eccezionale particolarmente importante nei confronti di un dipendente, sulla correttezza formale della procedura sono emerse perplessità, la stessa gestione del teatro non ha saputo rispondere in modo chiaro. Vengono date dunque ad un soggetto 14mila euro annui per seguire anche aspetti tra loro poco compatibili (acquisti ed anticorruzione). Questo trattamento va ben oltre il contratto colllettivo nazionale e francamente le motivazioni addotte sembrano davvero non in grado di spiegare una tale scelta".

Leggi tutto...

Nomine partecipate, opposizione: "Una farsa"

consiglio333Approda anche in Consiglio la questione della nomina dei componenti delle società partecipate da parte del Comune dopo i colloqui in commissione che l'opposizione non esita a definire una "farsa". Nella fase delle raccomandazioni affrontano il tema i consiglieri Barsanti (Casapound), Bindocci (M5S) e Santini (SiAmo Lucca e Lucca in Movimento).
"Quello a cui abbiamo assistito - dice Barsanti - è stata una farsa alla quale abbiamo assistito in imbarazzo per i candidati che sono stati ascoltati, alcuni dei quali non sapevano neanche i compiti della partecipata per cui verranno chiamati a lavorare". “Siamo rimasti spiazzati - aggiunge il consigliere Remo Santini - assistendo in particolare a due colloqui imbarazzanti. Un candidato al cda dell'azienda, già candidato per Lei Lucca - non ha saputo rispondere alla domanda sulle competenze dell’azienda Gesam, mentre un altro candidato alla guida di Metro-Itinera ha dichiarato che si interessa di traffico e che sul tema si informa leggendo i giornali. Per questo invitiamo il sindaco a rivedere almeno queste due nomine anche se nutriamo dubbi anche su alcune altre”.

Leggi tutto...

Spa pubbliche, in lizza ex amministratori e professionisti

comuneluccaCi sono molti volti noti, e non soltanto della politica, fra coloro che aspirano ad una nomina nelle società partecipate del Comune di Lucca. Com'è noto, infatti, l'amministrazione Tambellini ha recentemente fatto appello per ricevere candidature da parte di cittadini interessati a ricoprire ruoli ai vertici delle spa pubbliche, riservandosi la scelta di nuovi presidenti, amministratori unici o cda dopo un colloquio diretto con i candidati.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter