Menu
RSS

Rossi: "Regione sosterrà i ricorsi contro il dl sicurezza"

Schermata 2019 06 21 a 16.57.54La Corte Costituzionale ha già "tagliato le unghie" al decreto sicurezza del ministro Salvini, cancellando i poteri dei superprefetti. E anche se non ha accolto i ricorsi delle Regioni, giudicandoli inammissibili per competenza, non è entrato nel merito di questioni che potranno e dovranno essere sollevate. Ed è in questa direzione che la Regione Toscana intende fare la sua parte: sostenendo e affiancando il ricorso di chi si rivolgerà al tribunale per il riconoscimento dei propri diritti (strada con cui la Consulta potrà essere stavolta chiamata ad entrare nel merito delle questioni) e soprattutto accelerando i tempi di approvazione della legge sui "diritti samaritani", presentata nei mesi scorsi, per garantire a tutti cura, cibo, assistenza. Questi i punti che stamani ha voluto sottolineare il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, dopo la sentenza di ieri sera dei giudici della Consulta.

Leggi tutto...

Codacons, ricorso al Tar per concorso primaria

  • Pubblicato in Cronaca

tartoscanaParte anche in Toscana la nuova iniziativa del Codacons finalizzata a tutelare gli insegnanti residenti in regione esclusi dal Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria: l'associazione avvierà 8 distinti ricorsi al Tar del Lazio per ottenere l’annullamento previa sospensiva dell’efficacia e conseguente ammissione con riserva al concorso.

Leggi tutto...

Nuovo Lidl all'Arancio, meno impatto e volumi

lidlIpotesi nuovo supermercato Lidl all'Arancio al posto dell'ex Ala Market, il Comune spiega l'iter.
Per la committenza dell'ex AlaMarket dell'Arancio, il percorso amministrativo comunale non è stato semplice. Riguardo all’operazione sono pendenti due ricorsi contro l’amministrazione, uno riguarda la legge regionale sul commercio per cui il nuovo edificio sarebbe stato troppo vicino all’attuale media distribuzione in via Diaz, andando a creare una struttura di vendita in forma aggregata e quindi una grande distribuzione, interdetta nel nostro territorio. L’altro ricorso è relativo all’ingresso alla struttura dei clienti e al carico-scarico merci: secondo l’amministrazione non solo l’accesso deve essere separato ma anche i percorsi interni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter