Menu
RSS

Ctt Nord, sciopero dei bus e corteo dei dipendenti a Lucca

IMG 6733-1Nuovo sciopero nel settore dei trasporti pubblici locali. I lavoratori del Ctt Nord tornano ad incrociare le braccia a Lucca domani (10 giugno) con uno sciopero del servizio dalle 8,30 alle 12 e dalle 17 alle 21,30. Nel mirino c'è ancora la riforma a livello regionale del trasporto pubblico locale e in particolare la gara per il gestore unico. A Lucca i lavoratori e i sindacati organizzano un corteo che partirà dalle 17,30 dal deposito dei mezzi in viale Luporini, fino a raggiungere il centro storico e in particolare Palazzo Ducale e poi palazzo Orsetti, dove i dipendenti sperano di incontrare il sindaco Alessandro Tambellini e l'assessore comunale ai trasporti Francesca Pierotti. La protesta riguarda gli annunciati tagli agli stipendi (Leggi l'articolo). “A seguito della regolamentazione unilaterale imposta dall’azienda dal 10 marzo, che impone per i  lavoratori ex Clap riduzioni salariali fra i 150 euro e i 200 euro - spiega Leonardo Andreozzi della Filt Cgil - , per i dipendenti ex Clap sarà un lusso anche ammalarsi o farsi male sui luoghi di lavoro visto che non possiamo superare 18 giornate di malattia l'anno pena sennò della decurtazione del salario”.

Leggi tutto...

Tpl, martedì lo sciopero di 8 ore dei confederali

Tornano a incrociare le braccia i lavoratori del trasporto pubblico locale. Martedì (10 giugno) è stato infatti proclamato uno sciopero regionale di 8 ore cui hanno aderito Filt Cgil, Fit Cisl, Faisa Cisal e Uglt Ugl. I servizi di bigletteria di Ctt Nord Lucca, Trasporti Toscani e Club saranno per quel giorno garantiti solo dalle 5,30 alle 8,30, dalle 12 alle 17 e dalle 21,30 a fine servizio. Sciopero per l'intera giornata lavorativa, invece, per il restante personale.

Leggi tutto...

Poca trasparenza, benzinai in sciopero

benzinaiSciopero dei benzinai il 18 giugno e chiusura dal 14 al 17 giugno dei self service negli orari di apertura degli impianti: a proclamare le iniziative di protesta sono le organizzazioni nazionali di categoria dei gestori - Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio - che annunciano lo stato di mobilitazione generale. Dalle 22 del 17 giugno, alle 22 del 18 giugno, sarà sciopero generale nazionale anche nelle aree di servizio autostradali mentre il giorno stesso avrà luogo una manifestazione nazionale dei Gestori di rete ordinaria e autostradale a Roma. Infine dalle 24 del 21 giugno, alle 24 del 28 giugno, non sarà accettato alcun mezzo di pagamento elettronico (carte di credito e di debito, pagobancomat, carte petrolifere, ecc.) e saranno sospese tutte le campagne promozionali di marchio su tutta la rete ordinaria.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter