Le rubriche di Lucca in Diretta - Ben-essere

Benessere dei capelli dopo l’estate: alcuni consigli per chiome belle e sane

Più informazioni su

Ormai l’estate sta giungendo al termine ed è arrivato anche il momento di fare i conti con i nostri capelli. Dopo settimane di caldo, sole, salsedine, cloro e vento le chiome si presentano sfibrate e indebolite. Settembre, dunque, è il mese ideale per sottoporli ad una bella cura ricostituente compiendo una serie di passaggi fondamentali.

Idratazione

Prima di ogni altra cosa, viene sempre l’idratazione che serve per combattere i danni provocati dal caldo, dalla salsedine, dal cloro e dal sole. In tal caso il consiglio è di procedere ricorrendo a prodotti appositi, come ad esempio gli shampoo idratanti o le maschere per capelli, come quella a base di burro di karité. Dopo l’applicazione è bene versare qualche goccia di un olio nutriente, ai semi di lino per esempio, così da rendere i capelli più luminosi. Per quanto concerne le maschere, oltre a quella a base di burro di karité è possibile sfruttare i prodotti con argilla verde, indicata soprattutto per le chiome grasse. Infine, mai dimenticarsi di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno che serve a tenere idratati anche i capelli.

capelli

Cura dei capelli

Ci sono diverse buone abitudini da osservare per preservare le chiome in salute. La fase di asciugatura dovrebbe sempre avvenire a una temperatura non troppo calda, evitando l’uso di piastre e ferri che potrebbero indebolire ulteriormente i capelli. Attenzione anche a non legarli troppo stretti e utilizzare sempre elastici morbidi magari in cotone o seta. Sì ad acconciature morbide e di tendenza come le trecce alla francese, da realizzare seguendo la guida in 5 mosse di Nivea, a patto di non stringere troppo i nodi. Meglio invece lasciar perdere per qualche tempo i trattamenti chimici come permanente e stiratura, ma anche le tinte. Il motivo? La chioma ha bisogno di respirare e di riprendersi dalle fatiche estive. Per aiutarla conviene mangiare molta frutta e verdura per fare il pieno di vitamine, molti utili anche per il benessere dei capelli.

Taglio

Finita l’estate conviene sempre prenotare un appuntamento dal parrucchiere per il taglio dei capelli. Ci sono diversi motivi che giustificano questa mossa: innanzitutto così si eliminano le sezioni del filamento oramai rovinate dal sole, dal cloro e dalla salsedine, dando la possibilità allo stelo di rigenerarsi. In secondo luogo, si eliminano le punte, ovvero la sezione del capello che ha subito i maggiori danni da parte degli elementi esterni tipici della stagione estiva. Inoltre, un taglio corto o di media lunghezza permette al cuoio capelluto di tornare a respirare e anche questo è un fattore da tenere in considerazione.

Concludendo, ora che le vacanze sono passate, è giusto tornare ad occuparci di noi stessi andando a rigenerare le chiome per farle tornare a brillare come prima.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.