Quantcast

L’altro al centro del progetto di Acf

Bilancio del 2019 e auguri di Natale della presidente dell'associazione, Patrizia Giannoni

Anche quest’anno è arrivato il Natale. Il 2019 sta per concludersi e l’Acf (associazione consulenza per la famiglia) chiude l’anno con grande soddisfazione.

Come presidente posso affermare che ci siamo meritati la più che sufficienza, per l’impegno che abbiamo messo nel portare avanti, giorno dopo giorno, le molteplici attività di volontariato, con attenzione, costanza e dedizione mettendo sempre al centro la persona.

Nel periodo natalizio solitamente si lanciano messaggi di avere un occhio di attenzione nei confronti del più debole, sollecitando le persone ad avere un atteggiamento più positivo e accogliente nei confronti della vita stessa.

A noi dell’Acf piace pensare che non sia cosi necessario aspettare il Natale, ma ogni giorno è ottimo per andare incontro all’altro, a chi ha bisogno della nostra attenzione e del nostro sostegno. Ogni giorno siamo messi alla prova con eventi che tendono ad affievolire il morale, ma un abbraccio inaspettato, un sorriso in una giornata buia e grigia, una parola gentile, riescono a fare la differenza. Quello che possiamo fare ogni giorno non lo deleghiamo solo alle feste natalizie; il clima festivo ha solo il compito di ricordarcelo.

Un nuovo anno ci aspetta, ed il nostro compito sarà ancora una volta, quello di dare il massimo, giorno dopo giorno, nella condivisione delle fatiche quotidiane e delle soddisfazioni.

Un presidente non deve essere simpatico, ma efficace e un buon leader per la sua squadra. Un buon presidente deve avere la visione d’insieme, la capacità di creare una lavoro sinergico e professionale; a volte rimane difficile perché tante teste pensanti non sempre è facile metterle in linea, ma posso dire di essere veramente orgogliosa di quanto abbiamo saputo fare fino adesso, e vorrei che ogni volontario si fermasse un momento a pensare a quanto il proprio servizio volontario, abbia contribuito al benessere psicologico di ogni persona che si è rivolta a noi.

Avanti cosi, con coraggio ed entusiasmo, imparando dagli errori e guardando gli altri senza mai sentirsi migliori. Auguri a voi, volontari – portatori dell’agire, auguri di Buon Natale e di uno strepitoso 2020.

Ma gli auguri sono estesi anche a tutti coloro che da sempre ci sostengono, a tutte le persone che ogni giorno ci affidano la loro vita, attraverso le proprie storie, a tutte le persone che ogni giorno ci danno motivo di credere sempre di più in questo straordinario volontariato. Grazie di cuore da parte di tutto il consiglio direttivo Acf.

“Ho imparato che le persone possono dimenticare ciò che hai detto, le persone possono dimenticare ciò che hai fatto, ma le persone non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire”. (Maya Angelou).

Da oggi (20 dicembre) fino al 6 gennaio compreso, l’Acf rimane chiusa per le feste natalizie.

Patrizia Giannoni
presidente Acf

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.