Le rubriche di Lucca in Diretta - In Auto

Audi Center Terigi moltiplica gli spazi. A Guamo nell’ex mobilificio nasce il polo logistico della concessionaria foto

Vendita e servizi alla clientela rimangono a San Concordio in via delle Fornacette

Audi Center Terigi a Lucca si fa in due. Il concessionario infatti dal mese di settembre ha moltiplicato i propri spazi, dal momento che ha acquisito superfici esterne e immobile dell’ex mobilificio che si trova all’incrocio tra la via di Sottomonte e la via del Brennero, alle porte della zona commerciale artigianale di Guamo. I clienti storici però possono stare tranquilli, perché il punto vendita e gli uffici amministrativi rimarranno tutti in via della Fornacette a San Concordio come è sempre stato.

A spiegare l’operazione è il titolare dell’Audi Center di Lucca, Alessandro Terigi: “Al momento abbiamo realizzato nel sito di Guamo, li dove c’è l’ex mobilificio, un piazzale visibile dalla strada che usiamo come deposito, gli altri interventi che abbiamo fatto non sono rintracciabili dall’esterno. Infatti nella parte posteriore dell’immobile è stata riqualificata una porzione dove ora c’è un’officina ad uso interno di 250 metri quadrati che è già funzionante e viene utilizza a servizio della concessionaria. Qui inoltre, dietro l’ex mobilificio, realizzeremo un deposito logistico e stoccaggio delle vetture, nei piazzali che ci sono. Questo ci permette di “disintossicare” l’officina di San Concordio, dove in via della Fornacette abbiamo recuperato degli spazi e migliorare il servizio che eroghiamo al cliente, riuscendo a ridurre i tempi di attesa. In sintesi abbiamo recuperato efficienza verso la clientela”.

“L’operazione è partita da poco – spiega Terigi -, qualche bisarca arriva già a Guamo qualche lavoro lo stiamo ancora facendo a San Concordio, ma entro la fine dell’anno, probabilmente le bisarche arrivano tutte a Guamo. L’obiettivo quindi è creare a Guamo un polo logistico interno per la concessionaria, riprendendo gli spazi per la vendita e in generale per i servizi la cliente in via delle Fornacette”.

Una soluzione che inoltre apporterà un miglioramento anche all’area di via della Fornacette, facendo diminuire il traffico pesante collegato al concessionario e migliorando quindi la vivibilità di tutta la zona a vantaggio anche degli altri residenti e degli altri commercianti di San Concordio.

“Avevamo bisogno di spazi per la nostra attività – dice Alessandro Terigi – e abbiamo trovato gli spazi di Guamo che sono molto grandi. Acquisendo l’ex mobilificio e i suoi piazzali esterni li abbiamo trovati. Ovviamente l’intenzione non è di trasferire l’attività commerciale che rimane a San Concordio, ma è ristrutturare l’edificio alle porte di Guamo in modo moderno. Naturalmente non utilizzeremo tutti gli spazi per la nostra attività, ma l’obiettivo è creare un piccolo centro polifunzionale, dove oltre a noi possano trovare spazio anche altre attività e uffici. L’ex mobilificio le sue pertinenze quando lo abbiamo acquisito era in degrado totale. Ora investiremo risorse per ristrutturare, creando un edificio moderno con spazi funzionali, un’idea è quella di realizzare una struttura tutta o per la maggior parte in vetro, anche se stiamo cercando di capire quale è l’estetica migliore e nei prossimi mesi naturalmente presenteremo il progetto di riqualificazione dell’edificio e di tutta l’area”.

“Quella posizione – conclude Terigi – è uno dei punti migliori in un’ottica commerciale, ma anche logistico. È una posizione dominante sia per il passaggio della persone, sia per l’accessibilità siamo veramente a 5 minuti, forse meno dal casello autostradale di Lucca est

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.