Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

“Sedie job” per l’accesso dei disabili alle spiagge, ok alla proposta

Via libera con voto favorevole all’unanimità del Consiglio regionale a una mozione, che vede come primo firmatario Giacomo Bugliani (Pd), oltre ai consiglieri del Pd Leonardo Marras, Fiammetta Capirossi, Nicola Ciolini, Gianni Anselmi, Ilaria Giovannetti, Paolo Bambagioni, Stefano Baccelli, Francesco Gazzetti, in merito all’introduzione nelle spiagge e negli stabilimenti balneari di “sedie job”.
Le sedie job sono sedie a ruote speciali, realizzate in alluminio e con ruote gonfiabili, studiate appositamente per la balneazione di portatori di handicap, facilitando l’accesso in acqua e la possibilità di camminare sul bagnasciuga.

La mozione impegna la Giunta a mettere in atto “ogni iniziativa utile, anche di sensibilizzazione, affinché le amministrazioni locali e gli stabilimenti balneari possano dotarsi di sedie job e di ogni altro dispositivo mobile utile a facilitare l’accesso alle spiagge e al mare dei cittadini e turisti con disabilità”.
“La libertà di spostamento ed indipendenza – ha spiegato Bugliani – sono diritti inviolabili che devono essere assicurati a ciascun individuo, a tal fine quindi è necessario garantire la rimozione di ostacoli, che impediscono  l’accesso a luoghi pubblici a persone con disabilità.  La medesima cosa vale anche in ambito turistico, data la forte vocazione in questo senso della nostra regione. Esistono già sul nostro territorio realtà virtuose riguardanti l’impegno di amministrazioni locali e stabilimenti balneari che si sono dotati di strumenti adatti a questo obiettivo, come appunto le sedie job.  Ritengo fondamentale lavorare concretamente per l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.