Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Mezzi pubblici a tariffe agevolate, ok a mozione per favorire conoscenza patrimonio toscano

Estendere e promuovere protocolli d’intesa, analoghi a quello siglato per il Casentino, che favoriscono la conoscenza del patrimonio regionale attraverso l’utilizzo dei mezzi pubblici a tariffe agevolate, soprattutto da parte degli studenti. È quanto chiede una mozione di iniziativa del Pd, illustrata dalla consigliera regionale Ilaria Giovannetti, approvata dall’aula nel corso della seduta di oggì (30 gennaio).

L’atto muove dal protocollo d’intesa siglato fra Regione Toscana, Lfi, gestore della linea ferroviaria regionale Stia-Arezzo-Sinalunga, l’Unione dei Comuni del Casentino, il parco nazionale delle foreste casentinesi e la direzione didattica provinciale di Arezzo, nel quale si stabilisce che le scolaresche in gita potranno utilizzare il treno per tutto l’arco della giornata e per tutte le tratte del percorso con un biglietto a tariffa agevolata di 3,50 euro.
Hanno dichiarato voto favorevole alla mozione, giudicata di buon senso, i consiglieri regionali Monica Pecori e Marco Casucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.