Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Reddito di cittadinanza, Grieco: “Passi avanti nel confronto con il governo”

Positivo l’incontro di stamani (13 febbraio), sul reddito di cittadinanza e il ruolo dei centri dell’impiego avvenuto tra l’assessore al lavoro, formazione ed istruzione della Regione Toscana, Cristina Grieco, nel suo ruolo di coordinatrice della Nona commissione Istruzione e lavoro della Conferenza delle Regioni e Luigi Di Maio: “Definirei positivo l’incontro con il ministro Di Maio che è stato, in pratica, il primo tavolo a carattere più operativo e che, sebbene non ci siano ancora gli elementi per un accordo, ci ha permesso di sviscerare i punti più controversi e le criticità a partire dal tema dei ‘navigator’ – ha detto l’assessore Grieco -. Ci siamo dati appuntamento per i prossimi giorni, perché i tempi sono stretti, per riprendere il confronto tecnico ed arrivare attraverso proposte emendative a un testo condiviso da portare in Conferenza Stato-Regioni in tempo utile per presentare gli emendamenti in sede di conversione in Parlamento”.

L’assessore Grieco, che questa mattina ha illustrato a Roma i contenuti dell’incontro di ieri con il ministro Di Maio ai presidenti delle Regioni e delle Province autonome, ha poi precisato: “Abbiamo fatti dei passi avanti perché la volontà di tutti è quella di evitare lo scontro istituzionale. Ma se vogliamo affrontare questa fase di transizione nel migliore dei modi, dobbiamo tener conto del ruolo e delle competenze di ciascuno, a partire dal rispetto delle richieste delle Regioni che sono state compatte nell’evidenziare al ministro il perché di perplessità e di certe preoccupazioni e, soprattutto, del rispetto delle prerogative assegnate dalla Carta in tema di politiche attive. Il ministro si è comunque detto disponibile a riprendere il confronto tecnico per arrivare a un testo condiviso da tutti i soggetti in campo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.