Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Elezioni amministrative, 20 Comuni su 33 al voto in provincia di Lucca

Sono 189 su 273 i Comuni della Toscana che domenica (26 maggio) saranno chiamati a eleggere anche il proprio sindaco. Un totale di 1 milione e 867 mila elettori toscani che avranno dunque due schede da votare. A Lucca si rinnovano consigli e giunte di venti amministrazioni comunali su trentatré. Solo Capannori e Massarosa contano più di quindicimila abitanti. Gli altri comuni al voto sono: Barga, Borgo a Mozzano, Camporgiano, Careggine, Castelnuovo di Garfagnana, Castiglione di Garfagnana, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Gallicano, Minucciano, Molazzana, Montecarlo, Pescaglia, San Romano in Garfagnana, Stazzema, Vagli di sotto, Villa Basilica, Villa Collemandina.

A Firenze si rinnovano anche i consigli di quartiere. In tre casi si tratta di città capoluogo, Firenze, Prato e Livorno mentre 35 sono i comuni con più di 15 mila abitanti. Tutti e 189 i comuni al voto contano complessivamente 2 milioni e 308 mila abitanti dei circa tre milioni e 700 mila che vivono in Toscana. Tre amministrazioni sono chiamate alle urne prima della scadenza naturale. Si vota dalle 7 del mattino fino alle 23 della sera, come per le Europee. Il 9 giugno è previsto l’eventuale turno di ballottaggio, nei comuni con più di 15 mila abitanti dove nessun candidato conquistasse la maggioranza assoluta dei voti. Lo scrutinio per le Europee inizierà subito dopo la chiusura delle votazioni, quindi dalle 23 della domenica, mentre quello delle elezioni amministrative comincerà alle 14 di lunedì (27 maggio). In provincia di Arezzo si vota in ventisei comuni su trentasei. Due soli contano più di 15 mila abitanti. Nel territorio della città metropolitana di Firenze si rinnovano trentacinque amministrazioni su quarantuno. Quattordici sono i comuni con più di quindicimila abitanti: Bagno a Ripoli, Borgo San Lorenzo, Calenzano, Castelfiorentino, Certaldo, Empoli, Figline e Incisa Valdarno, Firenze, Fucecchio, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci, Signa. A Grosseto si vota in sedici comuni su ventotto. L’unico con più di quindicimila abitanti è Follonica. Tredici amministrazioni alle urne  nel livornese. I Comuni con più di quindicimila abitanti sono Cecina, Collesalvetti, Livorno, Piombino e Rosignano Marittimo. Di diciassette comuni in provincia di Massa-Carrara, nove sono chiamati alle urne. A Pisa si vota per ventisei amministrazioni su trentasette. I comuni con più di quindicimila abitanti sono Ponsacco, Pontedera, San Giuliano Terme e San Miniato. A Pistoia si rinnovano i consigli in dieci comuni su venti. Agliana, Monsummano Terme e Montecatini Terme contano più di quindicimila abitanti. Al voto nel pratese in cinque comuni su sette: a Montemurlo e Prato e a Vaiano, Vernio e Cantagallo. Ventinove su trentacinque sono le amministrazioni che si rinnovano nel senese. Colle Val d’Elsa e Poggibonsi contano più di quindicimila abitanti. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.