Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Le opere inedite del pittore Antonio Possenti in mostra a Firenze

All'inaugurazione le autorità del territorio

Una selezione delle ultime opere ritrovate dell’artista lucchese Antonio Possenti saranno esposte al palazzo Pegaso di Firenze. All’inaugurazione, in programma per sabato (11 gennaio) prevista alle 11,30 nello spazio espositivo Carlo Azeglio Ciampi in via de’ Pucci, sarà presente anche il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini accompagnato da altre autorità e istituzioni del territorio.

La scoperta di una serie di tavole inedite proprio nello studio del maestro ha dato l’input per ripercorrere la vita dell’artista lucchese: 32 tecniche miste su carta, risalenti alla fine degli anni ’60, per una serie di variazioni sul tema dell’Annunciazione. Nella mostra, oltre a una selezione di queste, saranno esposte le varie stagioni della produzione di Possenti, da un inedito autoritratto del 1952 per proseguire con alcuni dipinti degli anni ’50 e ’60, fino all’opera vincitrice del Premio nazionale del Fiorino del 1975, per chiudere con una serie di opere degli ultimi tre decenni.

Insieme al sindaco Alessandro Tabellini saranno presenti anche il presidente dell’assemblea Toscana Eugenio Giani, il consigliere regionale Stefano Baccelli, il senatore Andrea Marcucci, il critico d’arte Riccardo Ferrucci, il presidente del comitato scientifico Fondazione Ragghianti Alessandro Romanini, il patron del Summer festival Mimmo D’Alessandro e il presidente del comitato territoriale Bpm Lucca Antonino Tumbiolo.

La mostra potrà essere visitata da lunedì a venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, sabato dalle 10 alle 13. Lunedì (27 gennaio) finissage con la presentazione del volume Possenti 1953. Un taccuino inedito, di Anita Paolicchi e Biancalucia Maglione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.