Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Agricoltura, via libera al regolamento per attuare i distretti biologici

Voto favorevole della maggioranza in commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale guidata da Gianni Anselmi (Pd)

Maggioranza di sì in commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale, guidata da Gianni Anselmi (Pd), al Regolamento di attuazione della disciplina dei distretti biologici. Hanno optato per l’astensione Luciana Bartolini della Lega e Roberto Salvini del gruppo misto.

Quanto disposto dalla Giunta è recepito senza formulare raccomandazioni o osservazioni da parte della commissione, quindi risultano approvate le procedure per il riconoscimento del distretto biologico, comprese quelle nel caso in cui l’istanza sia presentata da un distretto rurale così come individuato dalla normativa (legge regionale 17/2017). In questo specifico caso il proponente deve allegare all’istanza anche il verbale dell’assemblea del distretto rurale, dal quale si riconosce la volontà di costituzione del distretto biologico e la dichiarazione circa il mantenimento o la rinuncia del riconoscimento del distretto rurale.

Il regolamento conta nove articoli. Si prevede, tra l’altro, l’istituzione di una commissione tecnica di valutazione all’interno della competente direzione regionale a supporto del responsabile del procedimento, che esegue l’istruttoria dell’istanza di riconoscimento sulla base di una griglia di valutazione. Sono inoltre definiti i contenuti del progetto economico territoriale, le modalità di aggiornamento, i contenuti necessari della relazione annuale e le modalità di presentazione. Uno specifico articolo riguarda invece la revoca del distretto biologico, le cui ipotesi sono indicate all’articolo 9 della legge.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.